[MotorValley Presenta] Il Museo Ferrari di Maranello

 | 

[MotorValley Presenta] Il Museo Ferrari di Maranello


Tempo stimato di lettura: 5 minuti

Il Museo Ferrari a Maranello permette oggi a tutti di vivere in prima persona il sogno della Ferrari: un viaggio unico e coinvolgente attraverso le vetture che hanno fatto la storia dell’automobilismo.

Il Museo Ferrari di Maranello

Museo Ferrari

Museo Ferrari, Maranello – Ph. Museo Ferrari

Vero e proprio custode del mito, il Museo Ferrari di Maranello nasce nel febbraio del 1990 e si trova attualmente a circa 300 m dagli stabilimenti del Cavallino Rampante. Contrariamente a quanto si possa pensare, il Museo non raccoglie solamente le più famose automobili Ferrari, ma espone anche premi, fotografie, ricostruzioni ed altri oggetti storici relativi alla storia dell’automobilismo italiano.

Come il Museo Enzo Ferrari di Modena, anche il Museo di Maranello si compone di una sezione permanente ed una parte dedicata alle mostre temporanee.
Nella sezione permanente, vero e proprio tempio degli appassionati di automobilismo, è possibile visitare la ricostruzione del primo ufficio modenese di Enzo Ferrari, dove nel 1929 iniziò il mito Rosso del Cavallino, insieme con i modelli, i progetti e gli studi sulle prime vetture create dal marchio del Cavallino Rampante.
Segue poi la suggestiva sala delle vittorie che celebra i successi più recenti della Scuderia attraverso una panoramica delle monoposto Campioni del Mondo dal 1999 al 2008, insieme agli oltre 110 trofei, patrimonio del museo, ed ai caschi originali dei 9 Piloti Campioni del Mondo nella storia della scuderia. Agli appassionati consigliamo di non perdere l’occasione di ascoltare il suono dei motori della Formula 1, dai modelli degli anni 90 fino agli ultimi esemplari ibridi.

Museo Ferrari

Sala delle Vittoria – Ph. Museo Ferrari

L’esposizione si completa con la possibilità di ammirare circa 40 modelli scelti a rotazione tra tutte le vetture della storia Ferrari e che costituiscono la parte temporanea del Museo. Un ‘occasione per ammirare vetture leggendarie in base a temi e ricorrenze specifiche del marchio del Cavallino, ma anche il miglior modo per rinnovarsi e presentare ai visitatori allestimenti ed esposizioni di modelli da strada e da pista unici al mondo

Attualmente il Museo Ferrari di Maranello ospita ben due mostre temporanee. La prima denominata “Under the skin”, organizzata insieme al Design Museum di Londra, racconta lo sviluppo creativo e ingegneristico di Ferrari nella sua storia, attraverso una serie di vetture eccezionali. Vi trovano qui posto alcuni disegni tecnici dell’archivio storico del Cavallino Rampante che permettono di ricostruire idealmente il processo di progettazione delle vetture Ferrari, gettando uno sguardo inedito al lavoro ingegneristico che si nasconde dietro la loro bellezza esteriore.

Museo Ferrari

Under the Skin – Ph. Museo Ferrari

La seconda, “Rosso Infinito”, vuole invece celebrare  i 70 anni di storia del Cavallino Rampante con alcune delle creazioni più esclusive e vincenti di Maranello per la pista e per la strada. Si trova qui la leggendaria vettura con cui  Alberto Ascari vinse il primo titolo mondiale piloti di Ferrari nel 1952, la mitica F2004 di Michael Schumacher, la Ferrari che ha vinto più Gran Premi nella storia, per arrivare in ordine di tempo alla F2008 che ha conquistato il Campionato mondiale costruttori. Chiudono l’esposizione alcune Serie Speciali Limitate come la F50, la Enzo e l’ultima, LaFerrari, presente anche nella versione non omologata FXX K.


Altre Attività

Museo Ferrari

Driving Simulator – Ph. Museo Ferrari

Tra le varie attività suggeriamo due simulatori di guida semi-professionali a disposizione di tutti coloro che vogliono provare l’emozione di guidare una monoposto di Formula 1 Ferrari su alcuni dei circuiti più famosi del Mondiale come Monza, Barcellona, Silverstone, Imola, Nürbürgring, Zandvoort, SPA Francorchamps e Mugello.
Un’esperienza di guida unica in cui è possibile percepire il fondo stradale, con una fisica di guida realistica per quanto riguarda i cordoli e, soprattutto, per quanto riguarda le grandi accelerazioni e frenate a cui è soggetto un pilota d Formula 1.

Il Museo Ferrari di Maranello riserva inoltre ai suoi visitatori l’opportunità di effettuare un esclusivo tour panoramico in navetta all’interno della Pista di Fiorano e lungo il viale Enzo Ferrari in Fabbrica. Una guida del Museo illustrerà, in italiano e in inglese, le caratteristiche e i contenuti del circuito della Ferrari, dove dal 1972 si sono svolti i test delle vetture da competizione e stradali, e della Cittadella Ferrari, cuore degli Stabilimenti dove vengono prodotte tutte le vetture del Cavallino. Di particolare interesse le strutture architettoniche realizzate da celebri architetti come Renzo Piano, Massimiliano Fuksas, Jean Nouvelle, Marco Visconti e Luigi Sturchio. Altrettanto interessante la parte storica accuratamente conservata, a partire dall’androne di ingresso che è lo stesso dal 1947. Non è consentito scendere dalla navetta, né fare foto o riprese.

Come per il museo Enzo Ferrari di Modena anche il Museo Ferrari di Maranello permette ai suoi visitatori di accedere con il proprio automezzo alla pista dell’Autodromo di Modena e girare per 15 minuti con una tariffa agevolata pari a 35 Euro, previa presentazione del biglietto di ingresso al Museo.
Tutti gli aspiranti piloti avranno a disposizione una hostess per l’accoglienza dei clienti, un pilota professionista per illustrare le caratteristiche della pista e le necessarie misure di sicurezza da adottare e un bar/tavola calda. Per tutti coloro poi che volessero prolungare l’emozione e fermarsi oltre i 15 minuti, sarà possibile richiedere un prolungamento dei giri di pista al prezzo di € 2,50 al minuto.

Museo Ferrari

Ferrari Factory – Ph. Museo Ferrari

Per tutti coloro che invece sono interessati alla scoperta del territorio modenese, delle sue eccellenze e dei suoi personaggi più famosi vi è la possibilità di acquistare il passaporto del Discover Ferrari e Pavarotti Land, una full immersion di un giorno nella storia, nel gusto e nei personaggi di Modena e che include: l’ingresso ai due Musei Ferrari, l’ingresso alla Casa Museo di Luciano Pavarotti, visite guidate e degustazioni ad almeno due delle aziende del territorio e che rappresentano delle eccellenze nei settori del Balsamico tradizionale, del Lambrusco e della salumeria ed un comodo servizio di collegamento con la stazione ferroviaria di Modena e l’autostazione di Bologna.


Eventi

Museo Ferrari

Private Events – Ph. Museo Ferrari

Come il Museo Enzo Ferrari di Modena anche il Museo Ferrari di Maranello dispone di una sala convention e una sala riunioni che possono essere utilizzate sia nel corso della giornata che durante l’orario di chiusura. Il Museo consente inoltre l’organizzazione di eventi serali personalizzati di grande effetto, come cene di rappresentanza nelle più suggestive sale del Museo, feste private e convention aziendali.


Come arrivare al Museo Ferrari di Maranello

Il Museo Ferrari di Maranello si trova in Via Dino Ferrari 43 a Maranello ed è raggiungibile:

In Auto

Dall’autostrada A1 Milano-Napoli, uscita Modena Nord, imboccare la Tangenziale in direzione Abetone-Sassuolo. Seguire le indicazioni Maranello-Formigine. Girare a sinistra e proseguire fino all’imbocco della Strada Provinciale Giardini, poi svoltare a destra e percorrere 3 km in direzione Maranello.

Dalla Stazione Modena

Per i soli visitatori del Musei è attivo a pagamento, ogni ora e mezza, il servizio di collegamento tra la stazione ferroviaria di Modena (pensilina N° 4) e il Museo Ferrari di Maranello, a circa 20 km. Lo speciale shuttle bus collega, inoltre, il Museo Ferrari di Maranello con il Museo Enzo Ferrari a Modena, a circa 1 km dalla stazione.
Il biglietto può essere acquistato sul bus, presso i Musei oppure online. Prenota ora il tuo transfer

Dall’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna

Per i voli in arrivo all’ aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna collegamento via Taxi o con servizio prenotabile presso il Museo scrivendo a: booking@vivaraviaggi.it 
oppure chiamando Vivara Viaggi al numero: + 39 (0) 51 6120818.


Info & Contatti

Il Museo Ferrari di Maranello è aperto tutti i giorni tranne il 25 dicembre e l’1 gennaio con i seguenti orari di apertura:
Novembre/marzo: 9.30 – 18.00
Aprile/ottobre: 9.30-19.00
È inoltre possibile contattare il Museo telefonando al numero 0536 949713 oppure scrivendo a museo@ferrari.com

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Un commento

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *