MortadellaBò 2014: un goloso weekend “in rosa” a Bologna

 | 

MortadellaBò 2014: un goloso weekend “in rosa” a Bologna


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Se state passeggiando per Piazza Maggiore e sentite profumo di mortadella, non è il vostro naso che sta facendo qualche scherzo..è il MortadellaBò!
Da oggi nel cuore di Bologna quattro giorni dedicati alla Regina Rosa, uno dei prodotti simbolo dell’antica e rinomata tradizione gastronomica felsinea.

La festa inaugura proprio stamattina alle 11.30 con una maxi-rosetta da Guinness, un panino grande oltre un metro da farcire e gustare insieme, e fino a domenica 12 ottobre il crescentone di Bologna sarà scenario di una serie di iniziative “in rosa” dedicate al palato di grandi e piccini. Ecco il programma.

MortadellaBo 2013

Oltre agli immancabili stand di degustazione e vendita, dove avremo la possibilità di acquistare la Mortadella Bologna IGP direttamente dai 31 produttori affiliati al Consorzio, saranno organizzati laboratori di cucina (gratuiti su prenotazione), durante i quali potremo cimentarci nel realizzare sfiziose ricette a base di mortadella.

Il Polo Didattico durante il giorno ospiterà tavole rotonde e incontri di approfondimento, mentre negli orari del pranzo e della cena si trasformerà in un vero e proprio ristorante di volta in volta guidato da rinomati chef del panorama bolognese, che si esibiranno in golosi cooking show.

Tutti i giorni  in Piazza Re Enzo sarà celebrato il più classico dei matrimoni gastronomici italiani, il Panino con la Mortadella, e potremo assistere in diretta alla preparazione dei prodotti tipici della panificazione bolognese (la spoletta, la esse e la crescente) realizzata a cura dell’Associazione Panificatori Bologna e Provincia, mentre in Piazza Nettuno fino a domenica un percorso espositivo con scatti fotografici racconterà la storia della mortadella, dai chiostri dei frati mortadellai, passando per la Cooperazione dei Salaroli fino a giungere alle botteghe dei Salsamentari di Bologna e alla nascita del Consorzio.

alecatbcn

Tra i momenti imperdibili La gara della coltellina (domenica ore 10.00), esibizione dal vivo degli esperti salumieri associati della Mutua Salsamentari 1876  (una delle Associazioni più antiche di Bologna, nonché l’unico sodalizio storico dell’arte della salumeria nel mondo), che mostreranno come tagliare la mortadella per esaltarne il sapore, coinvolgendo il pubblico alla riscoperta di questo antico mestiere.

Giovedì e sabato alle 16.00 con In zona Cesarine potremo scoprire dal vivo i segreti della cucina emiliana legata alla mortadella, dal tortellino alla spuma allo sfilzino, mentre tutti i giorni Aperitivo @ 7PM insieme all’Enoteca Regionale Emilia Romagna, con la degustazione di mortadella in abbinamento a Pignoletto & Lambrusco.

Saranno anche organizzate degustazioni nelle storiche gastronomie del centro, che apriranno le proprie porte per offrire ai partecipanti le migliori proposte che vedono protagonista la mortadella, e visite guidate presso le antiche botteghe di artigianato artistico locale.
E ancora: competizioni a colpi di affettatrice, giochi e intrattenimenti per i più piccoli, menu a tema nei locali del centro storico e uno spazio ad hoc dedicato al tema della nutrizione.

Se infine avete la fortuna di essere nati in questi giorni, non perdete l’occasione di festeggiare il vostro compleanno con MortadellaBò: ogni giorno, i primi 50 che si presenteranno all’Infopoint con il proprio documento di riconoscimento, riceveranno un gustoso regalo: una Mortadella Bologna IGP da 1 Kg!

Non ci resta che darvi appuntamento in Piazza e augurare Buon Mortadella a tutti 🙂

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *