L’Alta Via dei…Sapori!

 | 

L’Alta Via dei…Sapori!


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

L’Emilia Romagna porta in viaggio verso Expo e lo fa a modo suo: percorrendo tutta la regione, sapore dopo sapore, dal mare al confine con la Lombardia, passando attraverso la Pianura Padana, il Grande Fiume, i laghi, l’Appennino e i borghi più suggestivi: tre percorsi, tre tematiche e nove province da toccare.

Ha inaugurato oggi l’Alta Via dei Parchi, uno degli itinerari gastronomici tematici che, partendo da Rimini, arriverà a Piacenza, dove si ricongiungerà con gli altri due percorsi di CheftoChef (Mare Adriatico e Grande Fiume Po e La Via Emilia). Protagonisti di questo itinerario escursionistico proprio loro, i rifugi, perfetta ispirazione per esplorare l’antica cultura gastronomica della montagna. mappa

Ecco un paio di consigli suggeriti dagli escursionisti coinvolti per imparare ad amare la montagna e vivere al meglio le esperienze di cucina “ad alta quota”:

Disclaimer: un po’ ironia, un pizzico di luoghi comuni per strappare un sorriso e un grande invito non a mangiare ma ad assaporare la cucina dell’Emilia Romagna.

– Ok, è ancora estate ma non aspettatevi di andare in Appennino a degustare insalata mista: la tradizione culinaria della montagna emiliano-romagnola non ha fama di essere ipocalorica, e ci mancherebbe, ma nulla a cui una camminata tra i sentieri che attraversano boschi e costeggiano rive lagustri non possa porre rimedio.
All’insegna del non si sa mai meglio comunque portarsi da casa una preventiva bustina di Geffer, un cucchiaio di bicarbonato, una dose di Brioschi.
D’altronde l’estate non è ancora finita e probabilmente indosserete ancora il costume prima della fine di settembre quindi, oltre a smaltire un paio di calorie, le passeggiate di montagna aiutano a entrare in sintonia con l’esperienza culinaria, mettono appetito e rinfrescano le idee.

– Il miglior modo per assaporare una cucina locale, qualunque essa sia, è partire ascoltando, facendosi raccontare la storia che ha portato alla scelta degli ingredienti e alla conseguente creazione del piatto, stimolando la fantasia ancora prima dell’olfatto e del gusto. Il risultato sarà il vero piacere della tavola.

E, se scegliete di seguire questa esperienza, l’hashtag ufficiale è #cheftoexpo, i nostri canali social sono TwitterFacebook e Pinterest.

Il comune di Pennabili, prossima tappa nell'itinerario di Alta Via dei Parchi

Il comune di Pennabili, prossima tappa nell’itinerario di Alta Via dei Parchi

Ecco le prossime tappe: Pennabilli (RN) l’8 agosto, Diga di Ridracoli (FC) il 10 agosto, Carnè di Brisighella (RA) il 21 agosto, Poggio di Badi di Castel di Casio (BO) il 26 agosto, Cavone di Lizzano in Belvedere (BO) il 28 agosto, Fiumalbo (MO) il 29 agosto, Passo Pradarena (RE) il 5 settembre, Rifugio Lagdei (PR) l’8 settembre, Vigoleno (PC) il 13 settembre, Piacenza il 18 settembre.
Per informazioni e dettagli: www.viaggioversoexpo.it

 

 

 

Tags:


Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *