La PorcoLonga di Primavera

 | 
By

La PorcoLonga di Primavera


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

porcolonga

La Porcolonga: come abbuffarsi e bruciare calorie nello stesso giorno!

Esplorare in bicicletta e in barca il territorio che ispirò Verdi e Guareschi degustando le tipicità

Porcolonga, vuol dire assaporare lentamente la Bassa parmense. La Strada del Culatello di Zibello dà la possibilità di esplorare in bicicletta e in barca questo territorio che ispirò Verdi e Guareschi, degustare le tipicità che hanno ancora il gusto della tradizione.

La Porcolonga di Primavera si svolge domenica 18 e domenica 25 aprile e sono previsti cinque percorsi.
La Porcolonga (se ne fa una anche in autunno) è un appuntamento che coinvolge gruppi di 25 persone che, in bicicletta e in barca, con l’assistenza di guide professionali della Uisp, attraversano la zona della Strada del Culatello di Zibello, partendo da ognuno dei nove Comuni compresi nel territorio della Strada.

Gli itinerari sono di circa 35-45 chilometri.
In ognuno dei tracciati si effettuerà una visita guidata ad un monumento: dalla Reggia di Colorno alla Rocca di Fontanellato, dal Castello di Roccabianca al Teatro Verdi. Inoltre si visiteranno le cantine di stagionatura del Culatello DOP e i caseifici di produzione del Parmigiano Reggiano.

I percorsi comprendono anche un tratto di navigazione sul Po, con la barca della NavigarPo che porterà i partecipanti dal porto di Polesine Parmense a quello di Torricella di Sissa (o viceversa a seconda dell’itinerario) assieme alla bici. Vi saranno almeno due soste golose in aziende o ristoranti che fanno parte della Strada del Culatello di Zibello, dove si degusteranno piatti tipici, salumi, Parmigiano Reggiano, dolci e vini.

I partecipanti potranno acquistare prodotti e vini, e sarà l’organizzazione ad incaricarsi di consegnarli all’arrivo, per evitare pesi sulla bici durante il goloso tour.

Per prenotarsi rivolgersi alla Uisp Unione italiana sport per tutti tel. +39 0521707429

Tags:


Autore:

5 commenti

  1. gabriella malagoli

    belloooooooooooo!

  2. gabriella malagoli

    mi piace , noi facciamo il Pork-Sossigalli (Modena)

  3. Silvia Seisdedos Frati

    Sono in Argentina mi piacerebbe tanto fare questa Porcolonga di primavera ,Magari alcun anno la potro fare .I miei nonni Frati Guidi ,erano de Busseto Saluti.

    1. Nicholas Montemaggi

      Ciao Silvia,

      noi e la Porcolonga di Primavera ti aspettiamo in Emilia Romagna e speriamo che tu possa venire il prima possibile! =)

      Nicholas, Staff TER

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *