Il Festival del ‘900

 | 

Il Festival del ‘900


Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Le nostre giornate dedicate all’arte in Emilia Romagna continuano con il “Festival del 900”. Il festival, che fa del ‘900 il suo filo conduttore, esamina l’arte del periodo di riferimento nelle sue molteplici forme: architettura, musica, fotografia, pittura.

Il Comune di Forlì, fa da capofila per un progetto che ha come scopo quello di far conoscere le architetture dei regimi totalitari: le loro funzioni originarie, le qualità architettoniche, e le implicazioni storiche e socio politiche che esse hanno avuto nella storia.Tutto questo in 5 diversi scenari che seguono la “Rotta Culturale Transazionale sull’Architettura dei Regimi Totalitari del XX Secolo”: Forlì, Bertinoro, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Forlimpopoli e Predappio, sono i comuni hanno deciso di valorizzare il partimonio culturale ed architettonico del ventennio. “La rotta Culturale Europea” delle architetture dei regimi è stata realizzata attraverso l’analisi delle strutture dei paesi partecipanti,  gli edifici e i luoghi di particolare interesse senza escludere le nuove estetiche e i diversi compiti funzionali e sociali che hanno assunto nella città democratica contemporanea.
festival
Questa più ampia rotta culturale europea viene seguita attraverso la raccolta di fotografie, audiovisi, testimonianze orali e materiali riuscendo a creare un patrimonio di informazioni da offrire al turismo culturale, nazionale ed internazionale.
I giorni e le notti dei comuni partecipanti si animeranno con musica, spettacoli, mostre con apertura notturna straordinaria, menù e degustazioni a tema, visite guidate gratuite diurne e notturne e tanto altro: durante la tre giorni, inoltre, vi saranno seminari, convegni, dibattiti, proiezioni di filmati d’epoca, che approfondiscono ed inquadrano l’importante aspetto culturale, artistico, storico ed architettonico legato alla Rotta Culturale ed alle sue eccellenze.

Proviamo a fare una rassegna di alcuni dei tanti eventi ( il programma completo ed esaustivo è presente qui: www.festivaldel900.com ) partendo dalla Fotografia segnalandovi alcune delle mostre che ripercorrono la storia e gli effetti del totalitarismo in Italia (e non):
Mostra “Totally Lost” Presso Ex deposito ATR (fotografie delle architetture dei regimi totalitari sopravvissute e ancora attive nei paesi del progetto Atrium)
Mostra “Instant900” Presso Palazzo del Monte di Pietà Con Instant 900 ci si propone di sondare la relazione tra la “materia” e l’esperienza unica dello scatto che si fondono nell’unicità dell’opera architettonica.
Mostra “Predappio Città del 900” (Predappio) presso la Casa natale di Mussolini:
Mostra Fotografica Fratta Terme (via Loreta) nel passato prossimo – In mostra le fotografie dei primi del Novecento
Mostra Fotografica “Modern and/or Totalitarian in Slovak Architecture of the XX Century” (Forlì)
predappio

Mostra ”Novecento Arte e Vita in Italia tra le Due Guerre” presso i Musei del San Domenico – Piazza Guido da Montefeltro 12 ( Forlì): la mostra pone l’accento sugli anni ’20 e ’30 mettendo in luce tutte le tendenze, i movimenti, le avanguardie, i protagonisti, i temi. Ne emerge uno spaccato di vita, di costume, che ben ritrae quegli anni, e che coinvolge anche le nuove arti: il cinema, la moda, le arti grafiche e decorative; così come prende nuova luce il confronto sull’istanza morale dell’arte, svolto soprattutto nel dibattito delle riviste.
forlimpopoli

Non mancano mostre dedicate all’architettura:
Tito Chini – “dall’Architettura alla Decorazione”  Presso Terme di (Castrocaro) – Padiglione delle Feste
A Forlì: Sala Albertini 1° Piano: Mostra “L’Architettura dei regimi totalitari fra società di massa, propaganda e idea di modernità”

O eventi legati alla gastronomia: visita casa Artusi (Forlimpopoli)

La musica e lo spettacolo riempiono le serate delle città del circuito (anche qui vi segnaliamo solo alcuni dei tanti appuntamenti) :
15/06 (Bertinoro) Concerto di musica Jazz offerto in collaborazione con l’Associazione “Scuola Musicale di Bertinoro” presso Salone del Grand Hotel
15/06 (Castrocaro) Polvere di Stelle Esibizione del gruppo Sbandieratori e Musici di Terra del Sole che, partendo da Piazza Machiavelli, accompagneranno i più curiosi lungo il Borgo medievale fino alla Fortezza di Castrocaro, dove li attenderà una fantasmagorica sorpresa.
15/06 (Castrocaro) Divinamente Musica. Il ‘900 italiano interpretato dal Corpo bandistico di Castrocaro Terme e Terra del Sole, nella splendida cornice dell’area antistante il Padiglione delle Feste (Presso Terme di Castrocaro)
15/06 La Musica e le canzoni della Repubblica di Weimar Kurt Weil e Bertold (Forlì)
15/06 Presso i Giardini Orselli (Forlì) il Concerto del Gruppo “Cream” e a Piazza Saffi Concerto del Gruppo “Blastema” (vincitori premio della critica Festival di Sanremo 2013)
bertinoro

Questi appuntamenti sopralencati sono solo alcuni dei vari seminari, convegni, dibattiti, proiezioni di filmati d’epoca, che approfondiscono ed inquadrano l’importante aspetto culturale, storico ed architettonico.

castrocaro

Non potevamo non chiudere se non con l’arte… del relax e benessere: presso le Terme di Castrocaro: gli ospiti dal tramonto fino a notte inoltrata , potranno godere di trattamenti benessere a prezzi speciali, spettacoli di animazione all’interno e all’esterno del centro termale.

Come vi avevamo già indicato, questi sono solo alcuni degli  eventi che hanno aderito al festival del ‘900 commentate questo post per segnalarci altri eventi, affichè possiamo dare loro la giusta visibilità.

Buon Festival del 900 (www.festivaldel900.com)

Grazie per le foto a alfabetopoli , Luca Nicolini , fabio casadei ,riccardo andrini, valerio lanci

Autore:

Un commento

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *