Ferragosto in Emilia Romagna: da duemila anni festeggiando l’estate

 | 

Ferragosto in Emilia Romagna: da duemila anni festeggiando l’estate


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Pranzi al sacco , scampagnate, grigliate o semplici giornate al mare ognuno di noi ha sempre festeggiato la festa d’Agosto nei più svariati modi possibili.

In effetti l’usanza di festeggiare le “feriae Augusti” si può far risalire agli antichi romani, ed in particolare all’ Imperatore Augusto che aggiunse la festa alle antichissime festività del periodo, che celebravano la fine dei raccolti e delle fatiche primaverili, allo scopo di collegare le principali festività del periodo per fornire a tutti un adeguato periodo di ferie.  Anche oggi il giorno di Ferragosto rappresenta il culmine delle giornate estive e, anche se sono passati più di duemila anni, il modo e il motivo per cui noi italiani festeggiamo è rimasto pressoché immutato.

Qui da noi in Emilia Romagna la data del 15 di agosto è sempre stata una ricorrenza davvero particolare. Dalle spiagge della Riviera agli Appennini, infatti, non si contano le sagre, le feste ma anche gli eventi culturali che prendono il via nelle giornate del mese più caldo dell’estate.

Ecco quindi, provincia per provincia, una selezione dei maggiori appuntamenti in Regione; come al solito potrete segnalare e aggiungere, qui o sui nostri canali sociali,  tutti quegli eventi che ritenete meritevoli di essere menzionati.

A Cervia lunedì 13 agosto prenderà il via il ciclo “La spiaggia ama il libro”, manifestazione culturale che quest’anno sarà dedicata al centenario di Milano Marittima. Il giorno di Ferragosto poi scrittori e grandi firme del giornalismo sbarcheranno in Riviera per presentare a tutti i loro ultimi lavori. Fra gli ospiti di rilievo che parteciperanno agli appuntamenti ci saranno:  Corrado Augias, Valerio Massimo Manfredi, Sergio Zavoli, Luca Goldoni, Cinzia Tani, Toni Capuozzo, Roberto Andò, Enzo Ghinazzi, Carlo Valentini, Melania G. Mazzucco e Marcello Fois.

Cesenatico proporrà un risveglio o nottata in riva al mare. Alle ore 6.00 tutti in spiaggia per dare il benvenuto al ferragosto con la Classica Orchestra Afrobeat.

A Rimini prenderà il via la tradizionale Sagra Malatestiana, festival sinfonico tra i più antichi d’Italia. A partire dal 28 agosto poi saranno di scena due tra le più importanti formazioni orchestrali italiane, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e l’Orchestra Filarmonica della Scala e prestigiose compagini europee come la London Simphony Orchestra, l’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo e l’European Union Youth Orchestra Mentre dal 19 al 25 prenderà il via il tradizionale appuntamento con il Meeting per l’amicizia fra i popoli  con un cartellone di eventi che quest’anno ruoteranno attorno al tema “La natura dell’uomo è rapporto con l’infinito”.

Per quanto riguarda gli appuntamenti di gusto, durante la settimana non mancheranno le sagre alla scoperta delle tradizioni e della tipicità locali. Meritano di essere segnalate La Festa del Grano di Gattatico (Re), un omaggio agli antichi  mestieri del ‘900; la Grande Rustida dei pescatori del 14 agosto a Cesenatico e la Festa dell’ospitalità di Portogaribaldi (Fe); senza dimenticare che  a Burana di Bondeno (Fe), ci sarà la  Sagra dello storione e del pesce di mare in programma il 15 agosto.

Grande attesa poi a Ferrara per la 25° Edizione del Ferrara Buskers Festival, la più grande manifestazione al mondo dedicata all’arte di strada in programma dal 17 al  26 agosto nella città estense.

Storia e cultura saranno poi il piatto forte della rievocazione storica di Mondaino, borgo della Signoria dei Malatesta sulle colline riminesi, con il tradizionale Palio de lo Daino, in programma dal 16 al 19 agosto

Gli amanti della natura  potranno godere delle escursioni nelle Valli di Argenta, un’area normalmente preclusa al pubblico, in un habitat di eccezionale valore per le rare specie animali e vegetali o quelle nelle Saline di Cervia, area popolata da specie lontane come i Fenicotteri, i Cavalieri d’Italia, le Avocette o le visite guidate nella Riserva Naturale del Bosco della Mesola.

L’arte sarà ancora protagonista a Ravenna,  alla Fortezza di Castrocaro Terme (Fc), negli itinerari pascoliani a San Mauro Mare (Fc) e nelle passeggiate nel centro storico di Rimini.

Per gli amanti della cultura, il ferragosto emiliano-romagnolo ha in serbo poi una sorpresa: saranno infatti aperti quasi tutti i musei e le zone archeologiche gestiti dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna. Da segnalare poi che il Museo Archeologico Nazionale di Ferrara riaprirà gratuitamente dalle 17.30 a mezzanotte con concerti, spettacoli e degustazione di prodotti tipici.

Naturalmente vi ricordiamo che a disposizione dei visitatori c’è anche la Romagna Visit Card che consente di muoversi nel territorio, accedere a servizi ed ingressi in modo comodo, veloce e conveniente.

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *