Ferragosto: aperti i luoghi della cultura in Emilia Romagna

 | 

Ferragosto: aperti i luoghi della cultura in Emilia Romagna


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

C’è chi preferisce stare con gli amici, possibilmente tanti, in mezzo alla folla festante, e chi invece il giorno di ferragosto evita scrupolosamente tutti i luoghi affollati.

C’è chi si sdraia sul lettino al mare, godendo del completo ozio estivo, e chi invece ne approfitta per girare per visitare in tranquillità i monumenti e i luoghi della cultura italiani.

Questo post è dedicato a tutti quelli per cui il giorno di ferragosto è un giorno come gli altri… meglio, per tutti quelli che vedono nella festa dell’estate una occasione unica di vivere alcuni luoghi senza il solito affollamento e traffico cittadino.

Anche quest’anno, infatti, nel giorno di Ferragosto, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha deciso di aprire ai visitatori il suo ricco patrimonio di musei, gallerie, monumenti, palazzi, ville, castelli, templi, parchi, giardini, aree e siti archeologici, necropoli e scavi.

Eccoci allora, puntuali come un orologio, ad elencarvi e segnalarvi tutte le iniziative a cura del Ministero nella nostra splendida Regione.

A Ravenna troverete aperti e funzionanti la Basilica di Sant’Apollinare in Classe, il Battistero degli Ariani, il Mausoleo ed il Palazzo di Teodorico e il Museo Nazionale.  Inoltre, mercoledì 15 agosto la Pro Loco di Russi organizzerà un evento speciale nell’area archeologica che conserva i resti di una Villa romana. Dalle 16 alle 21 volontari rievocheranno la vita nella Villa Rustica così come si svolgeva duemila anni fa.  L’area archeologica sarà allestita in modo da ricreare abitudini e momenti della vita pubblica e privata degli antichi abitanti del complesso, esponendo anche antiche ricette Romane.

A Ferrara si potranno visitare la Casa Romei e il Museo Archeologico Nazionale,  che per l’occasione rimarrà aperto fino a mezzanotte. Dopo la normale apertura a pagamento dalle 9,30 alle 17, il Museo riaprirà gratuitamente  dalle 17.30 a mezzanotte, con una serata per raccolta fondi pro Palazzo Costabili – Ludovico il Moro, sede del museo, danneggiato dal terremoto del 20  maggio scorso.

Naturalmente anche molti delle rocche e dei castelli  in Regione rimarranno aperti per la festività. La Fortezza di San Leo, Il Castello di Canossa, Torrechiara, e il Castello di Malaspina sono solo alcuni dei luoghi che, seppur con orari differenti, potranno essere visitati durante tutto la giornata.

Se invece siete in cerca di antiche storie e culture il Museo Nazionale etrusco di Marzabotto, il Museo Archeologico sarsinate e la città romana di Veleia  potranno sicuramente fare al caso vostro.  Dalle ore 09.00 alle ore 18.30 potrete infatti passeggiare tra antichi insediamenti e cimeli, alla scoperta di città e abitudini dei nostri lontani antenati.  Un patrimonio storico e artistico invidiato da tutto il mondo e che noi tendiamo troppo spesso a considerare “normale”…

Come al solito questi sono alcuni dei luoghi in cui potrete andare domani,  mercoledì 15 agosto;  per tutte le altre iniziative e aperture straordinarie potete dare uno sguardo al sito del Ministero o telefonare al  call center nazionale che risponde al numero verde 800991199 ( gratuito per chiamate da telefonia fissa effettuate dal territorio italiano. Il servizio è accessibile tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:45).

 

Buon Ferragosto!

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *