Emilia Romagna Bio???…logico!!! Un po’ di numeri…

 | 

Emilia Romagna Bio???…logico!!! Un po’ di numeri…


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Sapore Tasting ExperienceMartedì a Sapore di Rimini Fiera, nell’ambito del convegno “Il biologico negli alberghi & Co – Nuove forme di accoglienza”, è stata presentata l’ anteprima del Rapporto Bio Bank 2010.
Andiamo a curiosare un po’ tra i numeri presentati… I bio ristoranti italiani (vengono considerati tali quelli nelle cui cucine sono utilizzati almeno il 70% di ingredienti biologici) sono ben 404 (un bel + 12% rispetto all’anno scorso). Sul totale dei ristoranti bio 228 sono attività commerciali (ristoranti, pizzerie, self service, fast food, servizi d´asporto, catering, bar, caffetterie, gelaterie…) mentre 176 sono agriturismi gestiti da aziende agricole bio certificate che offrono ristorazione al pubblico, e non solo agli ospiti, con un minimo di 25 coperti.
Ma quali sono i piatti bio? Abbiamo scoperto che nei menu la fa da padrona la cucina tipica e tradizionale (253 esercizi) seguita da quella vegetariana (201), quella macrobiotica (100), quella fatta di piatti e menù dedicati a chi soffre di allergie e intolleranze (90), la cucina vegana (87) e la cucina etnica (30). E guardate un po’ qual’è la regione italiana con il maggior numero di ristoranti bio…l´Emilia-Romagna (con ben 68 esercizi)!
Anche il mondo dell´accoglienza si sta aprendo con sempre maggiore convinzione al biologico come testimoniano i dati sugli hotel italiani che aderiscono alle proposte di Legambiente Turismo, 360 strutture distribuite in 16 regioni italiane (tra cui l’Emilia Romagna ovviamente) con circa 55 mila posti letto e più di 5,5 milioni di presenze stimate. Tra le azioni di questo tipo di strutture è previsto l´utilizzo di prodotti locali o biologici, prodotti tipici che vengono proposti al cliente come uno degli elementi di caratterizzazione della sua esperienza turistica.
Ma non finisce qui.
Notizie incoraggianti vengono anche dal mondo della ristorazione collettiva. Le mense scolastiche italiane che servono almeno un piatto biologico hanno raggiunto nel 2009 quota 837 (+6% sul 2008) sfondando per la prima volta il muro del milione di pasti bio serviti ogni giorno (1.030.000 per la precisione) e raggiungendo i 206 milioni su base annua.
E anche sul fronte delle mense bio, sapete chi è la regione italiana che guida la classifica? Sorpresa: ancora una volta l´Emilia Romagna (147)!

Autore:

Un commento

  1. isa caiumi

    Mi fa molto piacere sapere che in Emilia Romagna c’è interesse per il biologco, il prodotto a km. 0, l’attenzione per specifici problemi tipo intolleranze alimentari ecc. soprattutto per quanto riguarda la grande ristorazione come mense scolastiche o aziendali. E bravi anche gli agricoltori che credono in questo tipo di colture e di stile di vita, nonostante tutti i problemi legati al settore!!

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *