Drive-in: la fermata Vintage al MotorShow2014

 | 

Drive-in: la fermata Vintage al MotorShow2014


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Dai blocchi di partenza, sabato 6 dicembre, è partito il MotorShow. Nell’ampio spazio fieristico di Bologna, con esposizioni sia “in” che “outdoor” la 39esima edizione della fiera dedicata alla cultura dei motori ha acceso i motori e richiamato gli appassionati a celebrarne il ritorno sulla scena.

Tra auto nuove e i classici dei grandi costruttori sparsi tra stand interni ai padiglioni e apposite zone in esterno adibite a piccoli circuiti per i test-drive con i modelli più recenti, le grandi case produttrici mondiali hanno dato sfoggio dei migliori pezzi storici di ingegneria meccanica iconica. Camminando per il Motorshow si passeggia lungo una virtuale e condensata MotorValley, passando per simulatori a disposizione dei visitatori agli spalti da cui osservare le gare che, come da tradizione, sono presenti ad animare il lato prettamente sportivo dell’esposizione. [qui trovate il programma delle esibizioni]
Particolare propensione per lo spettacolo, questa edizione del MotorShow punta sulla musica e il suo richiamo sui giovani, con nomi celebri dell’industria e numerosi concerti compresi nel biglietto d’ingresso. Dall’MTV Double Bill, in cui si sono esibiti fra gli altri J-Ax e Fedez, al concerto di Bob Sinclair (anche questo gratuito, di venerdì 12 dicembre (solo 5.000 i posti disponibili, maggiori info qui) mentre per i Web Show Awards del 13 dicembre condotti da Alessandro Cattelan bisogna acquistare un biglietto supplementare.

Motor-Show-di-Bologna-arriva-il-vintage-con-Drive-In

Ma ancora più delle scintillanti nuove carrozzerie, a rapire l’immaginario degli amanti dei motori, sono soprattutto le auto storiche. Esposte nel padiglione 26 decine di pezzi da collezione sono usciti dai musei emiliani e romagnoli, incluse tante Ferrari e Maserati d’epoca, ripercorrendo in un breve iter-cronologico la storia in tappe delle eccellenze dell’automotive di fama internazionale con radici regionali.
Segue sul filone del fascino retrò la vera novità del motorshow2014… Se la DeLorean di Ritorno al Futuro fosse stata una Maserati dalla Bologna del nuovo millennio saremmo volati indietro nel tempo, con l’inedita sezione Vintage al padiglione 30.
In uno spazio molto ampio si trovano gli stand del Drive-In, per rivivere le atmosfere degli anni ’50. All’interno di quest’area, realizzata dalla kermesse automobilistica in collaborazione con l’associazione culturale padovana Nonchalance, si potrà riscoprire sia l’auto in chiave storica, sia l’allure dell’epoca, travestendosi ed immergendosi tra le iniziative ed i numerosi eventi collaterali.

Dalle performance di artisti aerografi, ospiti illustri, live show e agli spettacoli si affiancano esposizioni, fumetti, concerti e proiezioni cinematografiche realizzate in collaborazione con la Cineteca di Bologna.
Inoltre a fare da cornice all’interno del padiglione Drive In ci sono esposizioni e mostre che danno vita ad una sorta di Vintage boulevard con una selezione di stand vintage e aziende che presenteranno al pubblico prodotti dal gusto retrò.
Si possono inoltre acquistare abiti vintage, oppure tagliarsi i capelli in un salone da barbiere anni 50 e guardare film a tema automobilistico. Ci saranno anche iniziative dedicate al mondo del fumetto con due mostre a tema realizzate da WOW Spazio Fumetto. Mentre gli amanti delle personalizzazioni saranno felici di sapere che al MotorShow di quest’anno ci sarà una nuova area dedicata al custom con realtà artigianali italiane.
In questo spazio segnaliamo la presenza del celebre A.n.g.e.l.o Vintage Palace (sede centrale a Lugo di Ravenna) presente con uno spazio per l’acquisto di abbigliamento e accessori d’epoca, ma anche con una mostra sul denim, tramite 20 pezzi selezionati dal suo archivio storico; ed un Temporary Store nel cuore di Bologna, ospitato presso lo storico negozio di Freak Andò, punto di riferimento per l’arredamento del ‘900, in via delle Moline 14/c.

Info Fiera – Orari: sabato e domenica dalle 8.30 alle 18 (chiusura posticipata nei giorni di concerto), giorni feriali dalle 9 alle 18
Biglietti: 18 euro l’intero, 14 il ridotto (dai 7 ai 14 anni). I biglietti sono acquistabili in prevendita a 15 euro + 1 euro di commissioni

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *