Capodanno in Emilia Romagna: tutti gli eventi da non perdere!

 | 

Capodanno in Emilia Romagna: tutti gli eventi da non perdere!


Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Del Natale, degli appuntamenti in programma e delle ricette della tradizione vi abbiamo già lungamente scritto e parlato durante la settimana appena trascorsa. E siccome noi di Turismo Emilia Romagna guardiamo sempre avanti, oggi vi vogliamo parlare delle feste e degli appuntamenti per la Notte di San Silvestro.

Dopo i cenoni e i dolci del Natale il Capodanno emiliano-romagnolo propone, come da tradizione, giorni di feste e divertimenti con eventi che andranno dai concerti in piazza delle Città d’Arte alle sfrenate serate nelle discoteche delle Riviera romagnola.

Insomma, ce ne sarà davvero per tutti i gusti, ma andiamo com ordine…!

Menzione speciale merita il Capodanno Riminese, “il più lungo del mondo“. Nella cittadina romagnola infatti i festeggiamenti sono già iniziati con dicembre e andranno avanti fino alla Befana inoltrata. In questo periodo ogni angolo della città balneare è un palcoscenico a cielo aperto per musica, arte, spettacoli e grandi concerti con protagonisti artisti nazionali e internazionali.
La sera del 31 dicembre poi saranno numerosi i luoghi dove poter passare in compagnia l’ultima notte dell’anno.
Si parte dall’appuntamento in Piazzale Fellini, che alle ore 21.00 vedrà la cantate Arisa esibirsi in un con un eccezionale preludio. La serata proseguirà poi con il concerto dei famosissimi e bravissimi Elio e le Storie Tese, in un turbine di note e musica dove ironia e arte la faranno da padrone.
Allo scoccare della mezzanotte, come da tradizione, a dare il benvenuto al nuovo anno sarà il magnifico spettacolo di fuochi d’artificio nella zona della Rotonda che accenderà il cielo sul mare d’inverno dei colori della festa. I Party continueranno poi nel centro storico cittadino con tante inizative diverse per tutti i gusti.  Si va dal programma “dance” delle discoteche della Riviera, ai balli della tradizione e del liscio, senza farsi mancare delle puntatine nella storia del “clubbing” riminese con feste e party a tema. Per i meno attenti alle tendenze dei “Club” segnaliamo poi l’iniziativa del Museo della città , che rimarrà aperto per offrire a tutti gli interessati un brindisi di fine anno accompagnato dalla rilassante musica di un quartetto d’archi.  Inoltre per tutti quelli che avranno intenzione di girare più feste nella medesima notte è a disposizione la Rimini Movida Pass, la speciale tessera che permetterà a tutti coloro che l’acquisteranno di poter usufruire dell’ingresso gratuito nella maggiori discoteche della città, con compresi consumazioni e trasporti.
Il Capodanno bolognese si articolerà invece, intorno ai grandi eventi di Piazza Maggiore, con il consueto rogo di mezzanotte del Vecchione d’artista, quest’anno quest’anno dal duo bolognese Petri-Paselli, ed eventi musicali davvero speciali.
Dalle 22.30 Len, dj del Bronson, lo storico locale di Madonna dell’Albero (Ra), e Serge Pizzorno, cantante del gruppo rock dei Kasabian, si alterneranno per un concerto DALLALTO dei balconi di piazza Re Enzo per una notte in cui le sonorità Indie-Rock invaderanno le piazze e le vie del centro storico bolognese. Per iniziare bene il nuovo anno poi martedì 1° dalle ore 12 alle ore 20 sarà possibile visitare il MAMbo, nelle cui sale si è recentemente trasferito il Museo Morandi. MAMbo proporrà ai visitatori anche la mostra Mario Ceroli, Faccia a faccia che verrà inaugurata il prossimo 20 dicembre. Vi ricordiamo inoltre che nel capoluogo emiliano romagnolo sarà possibile visitare le mostre “Rewind. 50 anni di Fender a Bologna“, il nuovo allestimento etrusco-italico del Museo Civico Archeologico e la mostra “Cinematic Bologna – l’immagine della città ne film amatoriali dal 1950 al 1980

A Ferrara il tradizionale spettacolo pirotecnico del Castello Estense colorerà gli ultimi minuti della notte dell’ultimo dell’anno, mentre la musica e le feste di piazza continueranno fino a tarda serata.

La notte di San Silvestro modenese sarà invece all’insegna della musica Ska. Roy Paci e gli Aretuska allieteranno gratuitamente tutti coloro i quali saranno presenti in Piazza Grande. Il tradizionale concerto gratuito del 31dicembre chiuderà la serata aperta dai musicisti e dalle band giovanili locali, diverse delle quali provenienti dalla Bassa colpita dal terremoto, come segno di ospitalità e solidarietà verso la rinascita e la voglia di ripartire di chi vive in quelle zone.

Capodanno della città di Ravenna farà sfoggio dei suoi gioielli artistici. Visite guidate per il centro storico, itinerari dedicati, e le feste in Piazza del Popolo animeranno la serata ravennate insieme alle miriade di locali che rimarranno aperti per la serata più lunga dell’anno. Inoltre vi segnaliamo che per la giornata del 1° gennaio numerosi monumenti UNESCO rimarranno appositamente aperti per curiosi e turisti (Info).

Tra le curiosità e gli eventi particolari che ci sentiamo di segnalarvi manca sicuramente la festa di Bellaria-Igea-Marina dove la serata riserverà ospiti d’eccezione quali Platinette, Donatella Rettore e Buena Vista Social Club, per una serata a tema vintage insieme ai grandi miti della musica cubana.

La lista degli eventi “imperdibili” del Capodanno emiliano romagnolo finisce qui, ma vi ricordiamo che durante l’ultima notte del’anno tutta la regione sarà in festa… e sarà davvero difficile trovare un luogo lontano dagli schiamazzi e dai brindisi di auguri! Per tutti coloro i quali invece non si ritrovano negli eventi che abbiamo descritto, consigliamo di consultare il nostro calendario della feste di Capodanno, dove sono raccolte tutte le singole iniziative locali per la serata del 31 dicembre.

Come al solito vi invitiamo a mandarci segnalazioni di eventi, concerti ed iniziative varie via mail, contattandoci qui oppure lasciando un commento sui nostri canali sociali!

Buona feste, dallo Staff di Turismo Emilia Romagna!

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web