Bologna Art First 2010

 | 

Bologna Art First 2010


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

arte-fiera

Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea a Bologna

La notte di Sabato 30 gennaio, con Art White Night, il centro storico di Bologna diventa una grande vetrina dell’arte contemporanea con apertura serale straordinaria di musei, palazzi storici, mostre, gallerie e negozi.

L’agenda giornaliera degli eventi in fiera della 34° edizione di Arte Fiera Art First (29/31 gennaio 2010) prevede incontri, convegni, presentazioni di premi e di libri di editori e gallerie che si alterneranno durante i tre giorni della manifestazione nello spazio Art Café e nello spazio Art Talks (Hall 18). Tra i numerosi appuntamenti nello spazio Art Talks, sabato 30 gennaio la tavola rotonda ‘Arte Partecipativa. Approcci creativi al concetto di comunità’.

Lo spazio Art Cafè diventa luogo di incontro e approfondimento per critici, artisti, protagonisti del mondo dell’arte e della cultura italiana e internazionale, con dibattiti sui temi dell’attualità del collezionismo e presentazioni delle ultime novità di editori e gallerie che espongono ad Arte Fiera Art First. Tra i libri presentati, il catalogo ‘Subodh Gupta’ a cura di Galleria Continua, il ‘Catalogo Generale dei dipinti di Gillo Dorfles’ e ‘Gillo Dorfles pittore’ e ‘Speranze e dubbi Arte Giovane tra Libano e Italia’ a cura di Galleria Lia Rumma.

A collezionisti e appassionati è dedicato First Choice: consigli per gli acquisti, sei visite guidate da direttori di musei italiani che consigliano al pubblico le opere interessanti, in compagnia di Ludovico Pratesi.

Un’occasione unica per artisti italiani e stranieri sotto i 30 anni è la quarta edizione del Premio Euromobil Under 30. Gli artisti saranno selezionati tra quelli presentati dalle gallerie partecipanti, da una giuria che ne proclamerà il vincitore durante Arte Fiera Art First, il quale sarà invitato ad ‘interagire’ con le collezioni del Gruppo Euromobil.

Non solo, tutta la città dal 29 gennaio al 28 febbraio 2010, sarà un’unica grande mostra collettiva per creare un dialogo tra l’arte contemporanea e location inusuali del centro storico della città e dei suoi dintorni. Ci saranno una serie di installazioni site specific e opere inedite dei 22 artisti per la città. Insomma Bologna respirerà arte e i visitatori avranno l’opportunità di scoprire le ultime tendenze dell’arte contemporanea.

Ricordate: l’Arte è in tutti noi, venite a riscoprirla a Bologna!

Tags:

- -

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *