Bob e Nico sbarcano a Bologna

 | 

Bob e Nico sbarcano a Bologna


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

E’ l’omaggio a due dei più grandi artisti italiani. Ma anche il racconto di un sodalizio professionale e sentimentale unico, nato oltre trent’anni fa e cementato da anni di storie e affermazioni “a quattro mani”. E’ tutto questo insieme “Bob e Nico“, il percorso di eventi, proiezioni, incontri messo a punto dalla Cineteca di Bologna e da Genius Bononiae per rendere omaggio a Roberto Benigni e Nicoletta Braschi.

A far da perno all’intera rassegna una grande mostra, ideata da Giuseppe Bertolucci e allestita da Giancarlo Basili, che apre i battenti il 5 Maggio presso l’antico Palazzo Pepoli di Bologna. Diciotto sale, ubicate al piano nobile della dimora, all’interno delle quali si cerca di rendere l’unicità dei percorsi artistici di Braschi e Benigni attraverso oggetti, scenografie e- soprattutto- proiezioni a tema. L’esposizione accoglie il desiderio degli stessi “Bob e Nico”, i quali da tempo pensavano al progetto per raccogliere fondi da destinare alla ricerca, e più precisamente all’Istituto Romagnolo per lo Studio e la cura dei Tumori (IRST) di Meldola. La chiusura della mostra è fissata per il 6 Agosto.

Quanto agli altri eventi, inutile dire che l’attesa maggiore è per la Lectura Dantis di Roberto Benigni, programmata per il prossimo 20 Giugno in Piazza Maggiore. Ma non finisce qui. Perché intorno a queste due “portate principali” c’è appunto un programma fittissimo in cui spiccano la retrospettiva cinematografica “Sotto le Stelle” che prenderà il via il 21 Giugno e la performance live di Nicoletta Braschi, protagonista all’Arena del Sole di “Tradimenti” di Harold Pinter, dal 14 al 16 Giugno.

Tags:


Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *