Bit around the clock: il giro del mondo in 4 giorni alla Bit 2010 di Milano

 | 

Bit around the clock: il giro del mondo in 4 giorni alla Bit 2010 di Milano


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

bit_2010_itaVentiquattro ore, altrettanti fusi orari. Sarebbe bello poterli vivere tutti. Lo potete fare – virtualmente – in un luogo dove, come nei grandi racconti della Storia, non tramonta mai il sole: è la 30a Bit – Borsa Internazionale del Turismo, al quartiere fieramilano a Rho da giovedì 18 a domenica 21 febbraio 2010. Da un padiglione all’altro, viaggerete attraverso oltre 140 Paesi in un giro del mondo che vi farà totalizzare più di 40mila chilometri in 4 giorni. E senza stancarvi.

Dalla sabbia finissima delle spiagge australiane ai colorati mercatini della Malesia, da un safari fotografico in Namibia allo skyline mozzafiato di Abu Dhabi, senza dimenticare le bellezze delle regioni italiane e gli Usa, che secondo le prime anticipazioni in arrivo dal Bit Award, premio assegnato ogni anno alle mete piu’ votate dai viaggiatori, sono sempre in testa tra le destinazioni da sogno dei turisti italiani. Questi e molti altri saranno gli itinerari proposti tra i padiglioni del quartiere espositivo di Rho-Pero.

Tra le novita’ previste, un’area speciale dedicata ai cosiddetti city break, il fenomeno in crescita delle vacanze brevi in capitali e citta’ d’arte, e una riservata alle location di prestigio come hotel e palazzi storici.

Anche l’Italia sarà presente. Nei padiglioni della Borsa Internazionale del turismo, approda una struttura avveniristica che fara’ da location alla presenza istituzionale del Ministero del Turismo in fiera. Cinquecento metri quadrati di superficie per una struttura dotata di aree espositive interattive, luoghi di incontro e maxischermi che consentiranno anche al pubblico esterno di seguire gli eventi del palinsesto previsto nei quattro giorni di esposizione. Ma soprattutto uno spazio dedicato a momenti di dibattito e studiato per la promozione delle attivita’ istituzionali del Ministero.

Ultimo, ma non meno importante, non poteva mancare uno stand espositivo dedicato alla nostra amata regione: l’Emilia Romagnaallestimento
Con tutte le chicche che abbiamo da offrire….c’è solo l’imbarazzo della scelta: dal mare ai monti, l’arte il benessere, il gusto di mangiar bene… insomma non ci manca proprio nulla! Provare per credere!!!
bitanteprima

Tags:

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *