“Al mèni”: da Fellini a Bottura il sogno gastronomico torna ad essere realtà

 | 

“Al mèni”: da Fellini a Bottura il sogno gastronomico torna ad essere realtà


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Dal 19 al 21 giugno in Piazzale Fellini a Rimini torna “Al mèni e l’onirico circo di 8 e ½ diventa di nuovo una gustosissima realtà!

Nel weekend in arrivo, sotto un tendone da circo a due passi dal mare, omaggio al variopinto immaginario del maestro Federico Fellini, si incontrano i migliori talenti della gastronomia regionale e mondiale, per presentare al pubblico i grandi piatti e i grandi prodotti della nostra terra, tra show cooking, laboratori di Slow Food e degustazioni stellate a prezzi accessibili.

AlMèni @GiorgioSalvatori

 

Almeni_mappa

Un grande evento di elogio alla cultura gastronomica italiana e a tutto ciò che è fatto con “al mèni” (le mani in dialetto romagnolo, dal titolo di una poesia di Tonino Guerra) perché -come dice il nostro grande chef Massimo Bottura- “l’EmiliaRomagna deve essere considerata da tutto il mondo la regione simbolo dello scorrere lento del tempo e della grandezza degli artigiani e del food”:

Gli eventi prendono il via già la sera di giovedì 18 giugno:dalle ore 20.30 il Ponte di Tiberio è la scenografica cornice di “Ad Mensam!”, una cena sospesa fra antico e presente con piatti ispirati alle ricette romane, in collaborazione con il Festival del Mondo Antico.

Dalle 17.00 di venerdì 19 giugno si alza invece il sipario del circo in Piazzale Fellini, cuore del tourbillon gastronomico del weekend. L’inaugurazione dello spettacolo spetta a Massimo Bottura che alle 21.30, in coppia con dj Rame, apre le danze con un dj set “fra suggestioni circensi e chef da marciapiede”.

Sabato e domenica prendono invece il via i veri e propri show cooking durante i quali 12 grandi chef dell’Emilia Romagna incontrano 12 giovani chef internazionali, protagonisti della gastronomia del futuro.

Per tutto il weekend sul Lungomare da piazzale Fellini a piazzale Boscovich troviamo inoltre il mercato con 60 tra i migliori contadini e produttori dell’Emilia Romagna, i baracchini di street food degli chef e dei pescatori locali e gli artigiani di Matrioska. E chi vorrà, potrà anche fare la spesa sotto la guida di un personal shopper di Slow Food!

Domenica mattina infine, dalle 10 alle 13, torna lo spensierato “Dejeuner sur l’herbe”, una colazione a pic-nic nel maestoso giardino del Grand Hotel di Rimini, a cura dello chef Claudio di Bernardo e del maestro di pasticceria Roberto Rinaldini.

Qui il calendario completo degli appuntamenti e il programma scaricabile in pdf, mentre potremo seguire l’evento in diretta anche su Facebook, Twitter e sull’hashtag #Almeni

Nell’attesa ecco qualche scatto dalla prima edizione dell’anno scorso:

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *