A Canossa, quando la Storia incontra il Gusto

 | 

A Canossa, quando la Storia incontra il Gusto


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Siamo ai piedi del Castello di Canossa, al crepuscolo, e intorno a noi si muovono i “fantasmi” di templari, monaci, Papi, pellegrini, principesse…

Siamo forse tornati indietro nel tempo? In realtà ci troviamo in mezzo ad alcuni dei temi che prendono vita a Assaggi di storia, un ciclo di incontri legati al Medioevo, alla figura della Grancontessa Matilde ed al territorio canossano.

Si tratta di conferenze, letture e presentazioni di libri, concerti dedicati alla società del XII secolo: figure e personaggi, mode, tradizioni e usanze, cucina e musica. Il tutto “condito” da degustazione di vini e prodotti tipici. E dove se non nel Centro turistico “Andare a Canossa”, giusto ai piedi della Rupe?

Ecco come si svolge una serata-tipo: appuntamento alle 19, presentazione dell’argomento specifico della serata a cura di un competente relatore [storico, docente, scrittore…] seguita da dibattito, pausa-degustazione e infine proiezione di un video o un documentario attinente al tema trattato.

Gli appuntamenti, in tutto 18, si svolgono tutti i weekend estivi: sono iniziati l’11 giungo e proseguiranno fino al 24 settembre; a oggi quindi 8 sono già passati [come il “Concerto Rock per Matilde” =] ma ce ne sono altri 10 in arrivo.

Questo weekend: sabato è previsto l’incontro suModa e principesse, la Società femminile nel Medioevo” con relatrice Maria Muzzarelli [Docente di Storia Medievale dell’Università di Bologna] mentre domenica ci sarà il “Concerto per Matilde”, un omaggio con flauto e pianoforte.

Le serate sono gratuite ma a numero chiuso [massimo 50 posti] ed è quindi necessario prenotarsi telefondando al numero 333-4419407 o inviando una mail a bernabei@libero.it .

Per altre info contattate l’Ufficio Iat  Terre Matildiche [Tel. 0522-872225 / E-mail: iat.terrematildiche@libero.it].

Gli incontri sono promossi dalla “Strada dei vini e dei sapori delle Colline di Scandiano e Canossa” e dal Centro Turistico “Andare a Canossa” , in collaborazione con altre associazioni culturali e con il patrocinio della Provincia di Reggio Emilia e del Comune di Canossa.

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *