Festa della Donna 2015: le iniziative in EmiliaRomagna [Updated]

 | 

Festa della Donna 2015: le iniziative in EmiliaRomagna [Updated]


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Questa domenica è un giorno importante, la giornata in cui in tutto il mondo vengono celebrate le Donne e le loro faticose conquiste sociali. Se volete festeggiare l’8 marzo con noi, ecco una raccolta delle iniziative dedicate all’universo femminile previste nei prossimi giorni in Emilia-Romagna, da Rimini a Piacenza.

Domenica mattina (dalle 9.30 alle 13.00) nel Parco delle Foreste Casentinesi arriva la 5^ edizione della Ciaspolata Rosa: una giornata dedicata alle amanti della natura, per trascorrere un 8 marzo tra amiche in maniera attiva.

A Riccione il programma del Mese della Donna prevede appuntamenti con la musica, la fotografia e il cinema, in un’ottica di comunità e solidarietà. Tra le iniziative culturali, fino al 9 marzo Villa Mussolini ospita la mostra fotografica “Tutti i volti della donna” e la personale di Fabiola Fabbri “ Sognando”, dedicata al valore terapeutico della fotografia (ingresso libero). Inoltre il 6-7-8 marzo è in programma il workshop fotografico “Fotografia e Letteratura. Un incontro privilegiato”.

Venerdì 6 marzo a Ravenna inaugura la mostra 15 fotografi per Anna Magnani: una preziosa selezione di fotografie di quindici tra i più grandi fotografi di scena ripercorrono la carriera di una delle più grandi interpreti femminili del cinema di tutti i tempi.
Sempre a Ravenna inoltre l’8 marzo ingresso ridotto (€4) per le donne alla mostra Il Bel Paese al MAR.

A Cesena hanno già preso il via le iniziative di MarzoDelleDonne2015, un mese di eventi tutti incentrati sulla figura femminile: mostre, spettacoli, proiezioni e conferenze in alcuni dei luoghi più affascinanti della città, dalla Biblioteca Malatestiana al Foro Annonario.

Ai Musei San Domenico di Forlì in occasione della Festa della Donna arriva la 1^ apertura serale speciale della mostra “Boldini. Lo spettacolo della modernità”, con visite guidate riservate al solo pubblico femminile sul tema Le donne di Boldini.

 

Anche il Castello Estense di Ferrara propone due visite speciali in onore delle donne: “Dalle Dame della Corte Estense alle protagoniste della Belle Époque”, tour guidato del Castello e della mostra “L’arte per l’arte“, con aperitivo al termine (ore 11.30 e 15.30).

A Modena da sabato 7 a lunedì 9 marzo visite guidate gratuite tra i monumenti del Museo Lapidario Estense, accompagnate da un momento di approfondimento sul tema “Velato Capite”.

Il comune di ReggioEmilia alle donne dedica addirittura una stagione! Primavera Donna: 3 mesi, da marzo a maggio, per un ricco calendario di iniziative al femminile al motto di Un giorno non mi basta!

Proprio l’8 marzo inaugura invece nel Palazzo del Governatore di Parma la mostra Mater. Percorsi simbolici sulla maternità“, dedicata al ruolo della donna nella cultura mediterranea dal IV millennio aC ad oggi. Circa 170 opere provenienti da 70 tra musei e collezioni esplorano l’evoluzione del concetto di maternità: dall’aspetto archetipico e sacrale dell’antichità e del Medioevo, fino alle trasformazioni sociali dei tempi moderni e contemporanei.
Nota: dal 6 all’8 marzo presso lo stand di Parma nel cuore del gusto a Mercanteinfiera sarà possibile ritirare un biglietto di ingresso alla mostra ridotto per le donne.

 

In provincia di Parma, sabato 7 marzo nel Teatro Comunale di Fontanellato andrà in scena lo spettacolo “Voci d’amore e libertà. Edith Piaf, Marlene Dietrich, Trio Lescano. Musica tra le due guerre”, mentre l’8 marzo i Castelli del Ducato di Parma e Piacenza festeggiano le donne con l’ingresso ridotto alla Reggia di Colorno e con un pranzo speciale al Castello di Gropparello.
Inoltre domenica alle ore 17 il Museo Giuseppe Verdi dedica un pomeriggio a “Le donne di Verdi“, conversazione-concerto sulle più belle pagine del Maestro ispirate al mondo femminile.

A Piacenza sono già partite le iniziative del calendario di L’otto per sempre: oltre un mese di eventi tra presentazioni di libri, conferenze, spettacoli teatrali, concerti, reading e passeggiate. E domenica 8 marzo i Musei Civici Palazzo Farnese e la Galleria Ricci Oddi saranno a ingresso gratuito per tutte le donne.

Pur non pretendendo di essere completamente esaustiva, la lista vorrebbe raccogliere la maggior parte degli eventi legati al tema: se ne abbiamo dimenticato qualcuno segnalatecelo e saremo felici di aggiungerlo!

Tags:

-

Autore:

Social Media Manager per @inEmiliaRomagna e mamma a tempo pieno.
Amo viaggiare, sia fisicamente che con la fantasia, grazie a film e libri, e celebro ogni giorno con un sorriso.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *