7 mostre per le feste #InEmiliaRomagna

 | 

7 mostre per le feste #InEmiliaRomagna


Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Manca poco al Natale e con i regali quasi tutti comprati e il menù già definito è tempo di pensare a come trascorrere il tempo libero tra un festeggiamento e l’altro.
Dopo avere trascorso ore a tavola a nutrire il corpo con il pranzo di Natale, il Cenone di Capodanno e i dolci della Befana è doveroso dedicare qualche ora a “nutrire” la mente…
Per aiutarvi vi segnaliamo 7 mostre per le feste da non perdere: astrattismo, fotografia, motori, mosaico, motori e gli artisti del ‘600 e del ‘900 vi aspettano.

 

Reggio Emilia 
KANDINSKY –>CAGE

Arte e musica si uniscono in un vero e proprio percorso che parte dall’astrattismo spirituale di Wassily Kandinsky e approda al silenzio illuminato di John Cage. Filo conduttore di questo percorso la musica, in continua connessione con l’arte moderna e contemporanea.

Percorso interattivo in cui immergersi.

Palazzo Magnani
Fino al 18 marzo 2018
Intero 12 euro – Ridotto 10 euro. Audioguida inclusa.

Un goloso autunno in mostra nelle città d’arte #InEmiliaRomagna - Reggio Emilia Kandinsky –>Cage 18.

 

Modena
SEQUENZA SISMICA

Sette fotografi internazionali da Polonia, Islanda, Giappone, Italia, Svizzera e Regno Unito, raccontano il terremoto in Emilia e nelle regioni del Centro Italia. Una serie di eventi distinti, attraverso le loro immagini, si trovano accomunati in una dimensione unica e corale.

Per vedere le cose da altri punti di vista, senza dimenticare che ognuno può fare qualcosa per evitare altre tragedie.

MATA – MAnifattura TAbacchi
Fino al 4 febbraio 2018
Ingresso gratuito. Audioguida inclusa.

Modena, modena mostra sequenza sismica Ishikawa

 

Bologna
RENÉ PARESCE. Italiani a Parigi. Campigli, De Chirico, De Pisis, Savinio, Severini, Tozzi.

Un periodo irripetibile della storia dell’arte moderna italiana che si focalizza sulla figura di René Paresce – fisico, pittore e intellettuale del gruppo degli Italiani a Parigi tra il 1928 e il 1933. Una selezione di 73 opere scelte de Les Italiens che sperimentarono la tecnica, diventando abili, di unire il moderno con la tradizione.

Per scoprire come la pittura italiana fu al centro della scena europea tra le due guerre.

Santa Maria della Vita 
Fino al 25 febbraio 2018
Intero 6 euro – Ridotto 4 euro.

Bologna, bologna, rene paresce Italiani a Parigi. Campigli, de Chirico, de Pisis, Savinio, Severini, Tozzi

 

Imola (BO)
IMOLA ’50. ALLE ORIGINI DEL MITO

Un viaggio negli indimenticabili anni Cinquanta attraverso i bolidi che per primi sfrecciarono nella nuovissima pista di Imola, con l’obiettivo di riscoprire e ricordare quel periodo storico in cui tutto ebbe inizio.

Un percorso emozionale, tra preziose fotografie, inediti documenti video e vere e proprie “opere d’arte” a due e quattro ruote.

Museo Checco Costa
Fino al 8 gennaio 2018
Intero 7 euro – Ridotto 5 euro.

Imola, bologna mostra Imola 50 alle origini del mito

 

Ferrara
CARLO BONONI. L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese

Mostra dedicata ad un’artista, descritto da Guido Reni come dotato di “una sapienza grande nel disegno e la forza del colorito”, spesso accostato ai suoi coevi Zurbáran o Caravaggio. In mostra scene mitologiche, grandi cicli decorativi sacri e di pale d’altare e raffigurazioni naturaliste.

Per conoscere il Seicento ferrarese, rimasto in ombra rispetto alla magica stagione rinascimentale della Ferrara degli Este.

Palazzo dei Diamanti
Fino al 7 gennaio 2018
Intero 13 euro – Ridotto 11 euro. Audioguida inclusa.

mostre in emilia romagna ferrara Bononi

 

Forlì
ELLIOTT ERWITT – PERSONAE

La prima grande retrospettiva dell’artista francese, fra le figure di spicco nel competitivo mondo della fotografia. In mostra non solo scatti in bianco e nero, ormai diventati delle icone della fotografia ma anche opere della sua produzione a colori (per lo più inediti). Il fotografo della “commedia umana” ci condurrà nel magico mondo cinematografico e politico, che ha incrociato e immortalato sempre con empatia e sguardo acuto.

Un viaggio nel tempo attraverso il suo sguardo critico e contemporaneo.

Musei di San Domenico
Fino al 7 gennaio 2018
Intero 11 euro – Ridotto 9 euro. Audioguida inclusa.

USA. Reno, Nevada. 1960. From left: Frank TAYLOR, Montgomery CLIFT, Eli WALLACH, Arthur MILLER, Marilyn MONROE, John HUSTON and Clark GABLE on the set of ‘The Misfits’.

 

Ravenna
MONTEZUMA, FONTANA, MIRKO. La scultura in mosaico dalle origini a oggi

Davvero una mostra di ampio respiro sul rapporto tra la scultura e il mosaico, che documentala nascita, l’evoluzione di questo linguaggio e le differenti declinazioni del concetto di “tessera” da parte degli scultori a partire dagli anni Trenta del Novecento.

Scoprire la pratica del mosaico nella decorazione architettonica ci farà comprendere quanto può essere versatile e moderna questa arte antica.

MAR – Museo d’Arte della Città
Fino al 7 gennaio 2018
Intero* 6 euro – Ridotto 5 euro – Famiglie 5 euro (2 bambini fino a 13 anni + genitori o nonni).
Gratuito se pernotti in una struttura ricettiva della città.

INOLTRE…
A Modena:
DRIVING WITH THE STARS
L’ARTE IN TASCA. CALENDARIETTI, réclame e grafica 1920-1940

A Bologna:
LA MACCHINA DEL TEMPO
NEL SEGNO DI MANARA
DUCHAMP, MAGRITTE, DALÌ. I rivoluzionari del ‘900
MEXICO “LA MOSTRA SOSPESA” – Orozco, Rivera, Siqueriros

A Cento la mostra dedicata al suo più illustre concittadino IL GUERCINO ALLA PINACOTECA “SAN LORENZO”, a Faenza la mostra TRA SIMBOLISMO E LIBERTY. ACHILLE CALZI, a Pieve di Cento la mostra OMAGGIO ALLA FEMMINILITÀ NELLA BELLE ÉPOQUE. Da Toulouse-Lautrec a Ehrenberger e a Ravenna SICIS – DESTINAZIONE MOSAICO

 

 

 

 

Autore:

Sangue siculo – abruzzese, nata e cresciuta a Firenze, emiliano romagnola di adozione. Montanara inside da sempre, da poco ha scoperto la sua passione anche per il mare…

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *