5 eventi sportivi da non perdere a Primavera

 | 

5 eventi sportivi da non perdere a Primavera


Tempo stimato di lettura: 3 minuti

La primavera è ormai iniziata e nonostante le piogge di questi giorni sono tante le iniziative in programma in tutta la regione a cui partecipare con il bel tempo. Tra i tanti eventi abbiamo selezionato quelli più dinamici dedicati a tutti, sportivi e non, per divertirsi all’aria aperta. Eccoli allora, i 5 eventi che vi aiuteranno a rimettervi in moto!

#1 Passeggiata sui Colli Bolognesi

Domenica 22 Marzo è iniziata la stagione delle tradizionali passeggiate ed escursioni sulle colline attorno a Bologna organizzate dalla Fondazione Villa Ghigi e dalle associazioni riunite nella Consulta per l’Escursionismo di Bologna. Per tutta la primavera, il programma “Le colline fuori della porta” ci porterà ad esplorare i tanti colori dei colli bolognesi. Ogni domenica, potremo conoscere un aspetto diverso del territorio tra natura, storia ed architettura: dagli antichi mulini e lavanderie lungo il canale di Savena, alle colline fiorite nei Gessi Bolognesi imparerete a conoscere le colline in modo nuovo e divertente. Da passeggiate di un paio di ore ad escursioni per tutta la giornata, ce n’è veramente per tutti i gusti!

Parco di Villa Ghigi sui colli bolognesi. Foto di Comune di Bologna.

Parco di Villa Ghigi sui colli bolognesi. Foto di Comune di Bologna.

#2 Abbots-Way Ultra Trail

Se invece amate la corsa e le staffette, non potete perdervi la Abbots- Way Ultra Trail il 25 ed il 26 Aprile, un percorso di 125 km con partenza da Piazza Santa Fara a Bobbio (PC) ed arrivo a Pontremoli (MS). La corsa si svilupperà sulla Via degli Abati, antico itinerario alto-medievale che i monaci del monastero San Colombiano di Bobbio seguivano sin dal VII secolo per raggiungere Roma. Immersi nella natura dell’Appennino Tosco-Emiliano, potrete scegliere tra due modalità diverse per affrontare il percorso: tappa unica o express team, 4 atleti in formula staffetta. L’ A.S.D Lupi d’Appennino quest’anno ha preparato anche un manuale di sopravvivenza per consigliare agli sportivi meno esperti su come prepararsi a questa entusiasmante gara. Infine, vi ricordiamo che per partecipare basterà essere tesserati ad una società UISP e registrarsi sul sito ufficiale dell’ Abbots Way Trail.

Foto di Abbots Way.

Foto di Abbots Way.

#3 Gran Fondo Selle Italia

Per gli amanti del ciclismo, anche quest’anno si conferma il famoso appuntamento con la Gran Fondo lungo la Via del Sale di Cervia che si terrà il 12 Aprile. La pedalata è aperta a tutti ed è adatta a tutti i ciclisti che possono scegliere tra tre percorsi di diverse difficoltà: lungo (150 km), medio(107 km) e corto (77 km). Ai classici percorsi se ne aggiunge anche un quarto: il Gourmet, uno splendido percorso pianeggiante di 40 km attraverso la costa, le Saline e la pineta di Cervia-Milano Marittima con golose soste di degustazione dei prodotti tipici locali. Con tante diverse possibilità di percorso, quest’anno non avete proprio più scuse! Pronti a montare in sella?

Foto di Gran Fondo Selle Italia.

Foto di Gran Fondo Selle Italia.

#4 Back to the Future

Dal 2 al 6 Aprile, la spiaggia di Marina centro si trasforma in un campo di gara in occasione del Paganello, la manifestazione frisbistica più conosciuta e attesa internazionalmente. Dalla mattina alla sera, per 4 giorni consecutivi atleti di tutto il mondo si sfideranno a colpi di frisbee sulla spiaggia di Rimini. Sono due i principali appuntamenti di questo grande evento: la World Beach Ultimate Cup e il World Freestyle Challenge. La prima è una vera è propria sfida tra squadre di 5 atleti che hanno come obiettivo quello di portare il frisbee in meta. Mentre la seconda è un emozionante spettacolo acrobatico e creativo del frisbee. Il Paganello ogni anno attrae migliaia di spettatori affascinati dalla spettacolarità e genuinità di questo gioco. Se volete assistere ad un evento sportivo diverso dal solito, il Paganello è decisamente l’occasione che aspettavate.

Foto di Paganello.

Foto di Paganello.

#5 Sulle Tracce del Cervo della Mesola

Concludendo con uno degli eventi  più suggestivi, per coloro che alle gare sportive preferiscono la quiete ed il silenzio della natura suggeriamo l’emozionante itinerario nel Bosco della Mesola (FE). La riserva naturale del Bosco della Mesola è un vero e proprio monumento di storia naturale situato nel cuore del Parco del Delta del Po quasi al confine con la provincia di Rovigo. L’ ombroso Gran Bosco ha conservato il fascino e l’aspetto delle antiche foreste che popolavano un tempo la costa adriatica. Tutti i sabati, domeniche e festivi sarà possibile visitare la Riserva Naturale del Bosco della Mesola su un pulmino elettrico che permetterà di accedere attraverso 8 passaggi alla parte preclusa al pubblico. Siete pronti per addentrarvi nei 1058 ettari di parco alla ricerca del re della foresta?

Bosco della Mesola. Foto di Acqua- Delta del Po.

 

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *