Itinerari, paesaggi e servizi per pedalare l’Emilia Romagna in libertà!

 | 

Itinerari, paesaggi e servizi per pedalare l’Emilia Romagna in libertà!


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Dicono che andare in bicicletta rappresenti  l’essere liberi:  la possibilità di andare da soli, di esplorare il mondo in assoluta autonomia, di scegliere un tragitto invece che un altro o di cambiare strada durante il percorso rappresentano infatti quella dimensione di assenza di vincoli e di libera scelta che attribuiamo alla parola “libero”.

Ma inforcare la bici e decidere di spingere i pedali fino alla meta rappresenta anche la dimensione della gratuità… perché la fatica, i muscoli , il fiato sono i “nostri” e decidiamo noi quanto  utilizzarli e fino a che punto portarli al limite.

Oggi quindi, che apriamo ufficialmente il tema settimanale dedicato alla “Emilia Romagna Free”, non potevamo che iniziare da qui, da questo mezzo su due ruote limitato unicamente dalla nostra fatica e dal nostro desiderio di scoprire e vedere nuovi luoghi.

8654120967_d6d4829537_c

Ve lo abbiamo scritto tante volte, l’Emilia Romagna è una regione che si può girare interamente in bicicletta, vuoi perché le città, con i loro servizi e morfologia,  si prestano particolarmente a questa pratica, vuoi perché è un territorio di appassionati ciclisti che offre molteplici tracciati su cui mettersi alla prova.

E a dire il vero, le risorse da consultare per chi volesse intraprendere il giro della regione armato solamente del proprio fiato non mancano. Il sito internet bikeemiliaromagna, ad esempio, offre la possibilità di selezionare  tra una ventina di itinerari differenti che vanno dai tracciati metropolitani alle ciclovie della pianura consentendo a tutti di scaricare gratuitamente mappe, altimetrie e informazioni sull’ itinerario. Per gli appassionati del “Downhill” ci sono poi le vie per Mountain Bike, spettacolari discese mozzafiato da compiere con nervi saldi e con le mani bene attaccate alle leve del freno.

7218403628_49f23d780b_z

Ma bicicletta in Emilia Romagna non significa solamente libertà di scorrazzare nella natura, ma anche, e soprattutto,  attenzione all’ambiente ed ecologia.  Le bici infatti sono il miglior mezzo per visitare i monumenti  e le Città d’Arte: non bisogna trovargli parcheggio,  sono gratuite e non sono soggette alle fastidiose  limitazione del traffico dei centri storici. Ve lo abbiamo già spiegato [qui] e [qui], se state programmando una gita tra le nostre piazze, considerate di procuravi una bicicletta. Ce ne sono molte disponibili nei centri di informazione turistica e, prenderle anche solo per un giorno, è gratuito e porta via pochissimo tempo.

Ci sono poi i vostri percorsi e itinerari, quelli che registrate quando partite per le vostre escursioni domenicali, che sono i più belli. Spesso infatti solo chi abita quotidianamente un territorio sa dove portano tutte le strade e quali siano le più belle e interessanti. Al momento possiamo contare circa 360 differenti ciclovie percorse, tutte corredate di fotografie, mappa scaricabile e consigli per il tragitto.  La bellezza e particolarità di questi itinerari è che spesso non sono segnati da nessuna parte, ma attingono a quel patrimonio di conoscenze e abitudini delle persone “del posto” , che sono dunque un’ottima occasione per vivere, e pedalare, il territorio emiliano romagnolo come un vero ciclista “locale”.

Noi vi consigliamo di provarli  questi tacciati e, se volete, di mandarci una recensione o una vostra impressione.  Libertà significa anche lasciare spazio di pedalare ai vostri desideri … e per questi ultimi, di solito, le mappe e le sensazioni si scrivono alla fine del percorso!

Buon viaggio

7218403720_60518582b1_z

Grazie a @soulplace@nessuno@kiki follettosa per le fotografie 

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Un commento

  1. roma-traslochi

    Ottimo articolo, ne far

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *