Allegromosso 2012: tutta Europa in Emilia-Romagna

 | 

Allegromosso 2012: tutta Europa in Emilia-Romagna


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Una valanga di musica e performance live sta per inondare le provincie della nostra Regione, che per tre giorni, saranno letteralmente invase dai suoni e dalle culture di 6000 giovani musicisti di tutta Europa.
Stiamo parlando di AllegroMosso 2012, il festival europeo delle scuole di musica che tra il 17 e il 19 maggio si riverserà nelle città, nei borghi storici e marinari della costa e dell’entroterra delle provincie di Rimini, Forli’-Cesena, Ravenna e Ferrara.
Con più di 400 concerti in due giorni di programmazione, Allegro Mosso 2012 porterà nelle 25 località interessate dalla manifestazione musica e generi da tutta l’Europa: dalle grandi orchestre di musica sinfonica ai gruppi jazz e dalle piccole ensembles ai gruppi folk.
Un’onda sonora dalle proporzioni di un continente e della varietà di tutte le culture che può contenere, trasformerà i teatri, le chiese, i musei, le rocche e i castelli, le piazze e i luoghi caratteristici delle nostre città in suggestivi palcoscenici che accoglieranno i giovani musicisti di diverse nazionalità.
Il fitto calendario di esibizioni prevederà appuntamenti di grande spessore musicale, che faranno da cornice ai concerti delle scuole di musica europee, previsti nei giorni 18 e 19 maggio 2012.
Il 19 maggio Allegro Mosso si chiuderà a Cesena con una grande festa in cui il grande Goran Bregovic e la sua Wedding and Funeral Band suonerà coinvolgendo tutti i 6000 giovani musicisti in un “happening” musicale che si preannuncia tra i più emozionanti.
Tutte le serate del Festival Allegro Mosso saranno seguite da Radio 1 Rai che realizzerà speciali interviste e dirette, permettendo agli  ascoltatori di tutta Italia di vivere da vicino questa esperienza “europea”, conoscere il territorio e le nuove realtà  artistiche.
Allegro mosso sarà un’ occasione in cui i ragazzi e le culture musicali di tutta europa potranno ascoltarsi, mescolarsi e riconoscersi anche attraverso gli splendidi scenari delle nostre città d’arte, in un evento in cui L’Emilia-Romagna sarà per la prima volta la base e il fulcro della musica e della cultura europea.
Vi invitiamo tutti quindi a venire ai tantissimi concerti in programma ma, soprattutto, a venire a provare la bellissima esperienza di poter assaporare la grande cultura musicale europea.

Autore:

Esploratore e Avventuriero: ama navigare gli oceani, scalare le montagne più alte e surfare sulle onde del web

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *