10 cose da evitare nei giorni di neve

 | 

10 cose da evitare nei giorni di neve


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Foto di Metrix X, distribuita con licenza CC

Foto di Metrix X, distribuita con licenza CC

E’ un po’ come quella vecchia multa contestata e mai pagata: te l’avevano detto tutti che prima o poi ti sarebbe arrivata- maggiorata magari del 300 per cento- ma tu avevi nondimeno continuato a sperare, e il suo arrivo in buchetta ti ha lasciato attonito e stupito.
Ed è successo lo stesso anche con la grande nevicata di questi giorni: i bollettini meteo ce la preannunciavano già da un pezzetto, e tra i giornalisti era tutta una gara a chi faceva il titolo più bianco, ma tant’è non ci si voleva credere. “Ma figuriamoci, siamo a marzo inoltrato e tra poco fioriscono i mandorli” diceva qualcuno, mentre altri si facevano beffe delle previsioni e preparavano il cambio di stagione.
Invece eccoci qui. Con aeroporti e ferrovie semibloccate, innumerevoli paesi di montagna isolati, mamme in apprensione ed automobilisti sull’orlo di una crisi di nervi. Ed allora noi di Turismo Emilia Romagna, fedeli alla nostra missione di servizio pubblico, ci siamo rimboccati le maniche ed abbiamo stilato un decalogo ragionato sulle cose da evitare nei giorni di neve. Buona lettura e, ci raccomandiamo, non esitate a scriverci per suggerimenti, integrazioni alla lista o anche solo per un saluto. Che tanto noi siam qua bloccati dalla neve!
😉

***10 cose da evitare nei giorni di neve
1. Non sperate che il vostro vicino di pianerottolo spali il vialetto al posto vostro: si è preso un giorno di ferie apposta per restare a casa e guardarvi faticare
2. Non imitate Giuliano Razzoli con il vostro motorino: le auto fanno più male dei paletti e oltretutto si muovono pure;
3. Sì è vero fa tanto freddo, ma quel colbacco riportato da un viaggio a Mosca è obiettivamente osceno: lasciatelo nell’armadio!
3. Astenetevi da ogni discussione con partner, suocere, fidanzati. Che per passare una notte chiusi fuori di casa è meglio aspettare giugno;
4. Evitate in ogni modo di fare a palle di neve con il vostro capoufficio, che queste cose si sa come cominciano ma non si sa mai come finiscono;
5. Non sorridete per più di trenta secondi di fila: il freddo potrebbe trasformare il vostro sorriso in una paresi;
6. Se proprio volete tirarvela da artisti e vagare per la città fotografando la neve, procuratevi calzettoni di lana e un piumino bello caldo;
7. In caso di emergenza freddo non disdegnate i cartoni: non sono elegantissimi ma risolvono un mucchio di problemi;
8. Non indulgete in espressioni di meraviglia di fronte alla bellezza del paesaggio innevato: in ufficio c’è sempre qualcuno che per colpa della neve si è fatto due ore in coda nel traffico, e la sua reazione potrebbe essere terribile;
9. La prossima volta date retta al vostro partner, e quando ci sono previsioni così prendetevi ferie!
10. Ma soprattutto: non guardate le previsioni meteo per i prossimi giorni. Tanto non ci beccano di sicuro
😉

Tags:

Autore:

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *