Wiki Loves Monuments: l’Emilia Romagna di nuovo sul podio

 | 

Wiki Loves Monuments: l’Emilia Romagna di nuovo sul podio


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Le foto dell’Emilia Romagna conquistano di nuovo il podio nazionale, aggiudicandosi il secondo posto, con Wiki Loves Monuments 2016, il photo-contest digitale più grande al mondo che coinvolge trenta Paesi.

L’Emilia Romagna si aggiudica il 2° posto nazionale della V edizione di Wiki Loves Monuments 2016  con un immagine dei Trepponti al tramonto di Comacchio (FE), scattata da Nbisi, e scelta “nientepopodimenoche” dal grande fotografo Franco Fontana.

Wiki Loves Monuments

Foto di Nbisi

E’ stato comunque un’edizione record per l’Emilia Romagna, non solo per il prestigio del l’ennesimo podio (l’anno scorso la foto del Lavoriero di Comacchio di Vanni Lazzari si era aggiudicata il primo posto assoluto), ma anche per la quantità e la qualità delle fotografie in gara. Delle 190 semifinaliste nazionali infatti ben 70 arrivano proprio dall’Emilia Romagna che a livello nazionale ha registrato una significativa partecipazione al contest, con immagini provenienti da quasi tutte le aree della Regione.

Wiki Loves Monuments

Castello di Torrechiara – Foto di Lara Zanarini

Nella classifica delle dieci finaliste si sono piazzate anche la suggestiva fotografia del Castello di Torrechiara (PR), di Lara Zanarini, al 6° posto, l’immagine di Marco Boschetti della Sala Nuti della Biblioteca Malatestiana di Cesena (FC) in 7° posizione, seguita all’8° dalla foto panoramica della Rocca di Brisighella (RA), realizzata da Paolo Forconi e, infine, decimo posto per la fotografia di Piazza Maggiore (Bologna) ripresa da Ugeorge durante una manifestazione di beneficenza.

Se invece andiamo a guardare i numeri, delle 20.573 foto in concorso quest’anno per l’Italia, il 30%, ovvero 6283 immagini, sono il frutto dell’attività di ben 262 utenti attivi in Emilia Romagna, regione al primo posto nazionale per caricamento immagini che hanno partecipato a questa edizione (984 i fotografi, tra professionisti e fotoamatori). Una grande partecipazione della popolazione che ha contributo attivamente alla valorizzazione e promozione del patrimonio e artistico-culturale del territorio tramite i canali digitali.

Wiki Loves Monuments

Sal Del Nuti, Biblioteca Malatestiana Cesena – Foto di Boschetti Marco

Se guardiamo più da vicino i monumenti della nostra Regione, dei 681 monumenti “liberati”, cioè resi fotografabili, la Pinacoteca Nazionale di Bologna risulta essere stata il soggetto più fotografato: sono infatti ben 1095 le foto raccolte nelle sue due sedi di via Belle Arti (ben 895 scatti caricati on line per il concorso) e di Palazzo Pepoli Campogrande. Altrettanta popolarità per i monumenti  di Ravenna, dove tra il Museo nazionale, la Pinacoteca di Ravenna e la Basilica di Sant’Apollinare in Classe, sono state scattate nell’insieme 1265 fotografie.

wiki Loves Monuments

Basilica di San Vitale, Ravenna – Foto di Wwikiwalter

Spiccano tra i monumenti più fotografati anche l’Abbazia di S. Maria di Pomposa (FE) e Museo di Casa Romei a Ferrara rispettivamente in gara con 254 e 253 immagini, la Fortezza di San Leo (RN) con 111 foto in gara, Palazzo Tozzoni ad Imola (BO) con 112 fotografie all’attivo, la Biblioteca Malatestiana di Cesena (FC) con 75 immagini in concorso. In totale sono state 2761 le fotografie scattate a questi dieci siti, ovvero il 44% del totale delle immagini pervenute dall’Emilia Romagna.

Contest “Monumenti Stellati dell’Emilia Romagna”

Sempre nell’ambito di Wiki Loves Monuments quest’anno l’Emilia Romagna, grazie alla collaborazione tra APT, MiBACT e Unione Prodotto Città d’Arte e Touring Club ha aggiunto un contest speciale che ha messo al centro dell’obiettivo ben 73 “monumenti stellati”, ovvero le eccellenze culturali e artistiche regionali contrassegnate da un asterisco nella Guida d’Italia, la mitica guida “Rossa” edita dal Touring Club Italiano.

Conquista il primo posto Simone Lugarini, con una foto del Castello di Canossa (RE)

Wiki Loves Momunents

Simone Lugarini – Castello di Canossa

Il secondo posto va invece allo scatto dell’interno della Basilica di San Pietro a Bologna realizzato da Ugeorge

Wiki Loves Monunments

Basilica Cattedrale di San Pietro, Bologna – Foto di Ugeorge

Infine, terza classificata Lana Zanarini con la sua fotografia del Castello di Torrechiara –

Wiki Loves Mouments

Castello di Torrechiara – Foto di Lara Zanarini

Se volete comunque da uno sguardo a tutte le immagini caricate on line per il contest regionale riservato agli stellati, qui trovate la pagina web con tutte le foto arrivate alla selezione finale.

 

Autore:

Explorer and adventurer: loves to surf the Oceans, climb the Mountains and ride on the deep web.

Un commento

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *