FAI primavera 2017, tesori nascosti e luoghi dimenticati di Emilia-Romagna

 | 

FAI primavera 2017, tesori nascosti e luoghi dimenticati di Emilia-Romagna


Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Sta arrivando la primavera, lo si sente nell’aria, nel profumo della natura che rinasce in tutta la sua bellezza, e lo si vede nella luce del sole che illumina sempre più le meraviglie artistiche di Emilia-Romagna. Se siete persone curiose, sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo e desiderate scoprire qualcosa di più sulla vostra terra, tenetevi liberi il 25 e 26 marzo perché lo staff di Turismo Emilia-Romagna ha in serbo per voi alcune proposte legate all’evento nazionale delle giornate FAI – Fondo Ambiente Italiano di primavera: imperdibili chiese, ville, giardini, aree archeologiche, avamposti militari, interi borghi, luoghi da sempre inaccessibili o eccezionalmente visitabili aprono i loro battenti al mondo, per solo due giornate, in oltre 400 località di tutta Italia!

 

1 – WOODPECKER – Cervia (RA)

Proposta dal sapore street e decisamente underground quella di Cervia di aprire la discoteca abbandonata Woodpecker, progetto anni ’70 dall’Architetto Filippo Monti, dalle forme particolari, il laghetto che doveva ospitare coccodrilli (si avete capito bene!) e la caratteristica grande cupola di vetro resina all’interno della quale si possono oggi ammirare i graffiti di Blu, uno dei più famosi streetartist in circolazione. L’ex discoteca è immersa nel verde dell’area Bassona, a pochi passi pineta di Milano Marittima, un’occasione in più per aggiungere l’evento al vostro calendario!

Città: Cervia
Indirizzo: Viale Nullo Baldini, 480
Orari d’apertura: Sab 10- 12 / 15- 18 | Dom 10- 12 /15-18 Note orario 10- 12 / 15-18

 

2 – OSPEDALE DEGLI INFERMI MUSEO DELTA ANTICO – Comacchio (FE)

Wiki Loves Monuments

Museo delta antico (sx) Palazzo Bellini (dx) – Comacchio

Dalla collaborazione tra il Comune di Comacchio, la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio e Ferrara e il Polo Museale dell’Emilia Romagna, inaugura il 25 marzo il museo Delta Antico nella sede dell’antico ospedale degli Infermi di Comacchio, bellissima e preziosa testimonianza del riformismo pontificio settecentesco ad opera dall’architetto ferrarese Antonio Foschini, costruito tra il 1778 e il 1784. Con oltre 2000 reperti archeologici provenienti dal territorio, e ristrutturati ad hoc, il museo racconterà la storia di questi luoghi, creando percorsi visivi, uditivi e anche olfattivi nello stupore dei visitatori.

Città:  Comacchio
Indirizzo: Via Agatopisto, 2
Orari d’apertura:  Sab 19 – 24 | Dom 10 – 22

 

3 – VILLA “LA ROTONDA” – Savignano sul Rubicone (FC)

Progettata dall’architetto mantovano Leandro Marconi, la Villa dei Marchesi Guidi di Bagno, detta “La Rotonda”, si presenta come una delle ville più particolari del territorio del forlivese: la spaziosa sala rotonda, che dà la suggestiva forma alla costruzione dei primi dell’800, aprirà i battenti il 25 e 26 Marzo ai curiosi visitatori amanti dell’arte e dell’architettura neoclassica.

Città:  Savignano sul Rubicone
Indirizzo: Via Castelvecchio
Orari d’apertura: Sab 9.30 – 17.00 | Dom 9.30 – 17.30

 

4 – VILLA D’ESTE E PARCO DELLA VASCA CORBELLI – Reggio Emilia (RE)

Villa d’Este – http://www.bottegagastronomica.it/locations/villa-deste/

La Villa d’Este e la Vasca di Corbelli rappresentano due ricchi e splendidi esempi del complesso architettonico dei Palazzi Ducali estensi di Reggio Emilia. La bella villa settecentesca che sorge nel mezzo del lago, è stata il maestoso segno d’affetto del Duca Rinaldo d’Este per la nuora Carlotta Aglae d’Orleans, francese e abituata alla bellezza e alla grandezza della Reggia di Versailles. Un tempo il villino era raggiungibile solo via barca e si dice essere stato il gradito riparo del figlio del Duca, Francesco III, che amava questa suggestiva location perché gli consentiva di vivere la vera tranquillità (come dargli torto).

Città:  Reggio Emilia
Indirizzo: Via Repubblica, 64 a
Orari d’apertura: Sab 10 – 12.30 / 15 – 17.30 | Dom 10 – 12.30 / 15 – 17.30

 

Le nostre proposte sono attinte da un ricco calendario di eventi e luoghi suddiviso in tutte le province di Emilia-Romagna!

Autore:

Appassionato lettore di fumetti passa la sue giornate combattuto tra retro-gaming, maratone del Signore Degli Anelli e serie tv dei primi 2000

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *