Parma, Bertinoro e Bologna: ecco le gite fotografiche di WikiLovesMonuments 2016

 | 

Parma, Bertinoro e Bologna: ecco le gite fotografiche di WikiLovesMonuments 2016


Tempo stimato di lettura: 3 minuti

Come è ormai consuetudine da cinque anni a questa parte, a settembre arriva il momento di WikiLovesMonuments, il più grande concorso fotografico mondiale che unisce insieme la passione per la fotografia, per le nostre Città d’Arte con i loro monumenti ed è al contempo un’opportunità di stare insieme all’aria aperta.

Il 30 Settembre scadrà il termine per il caricamento delle immagini e dopo aver aderito con tante istituzioni in regione [sono circa 87 le istituzioni che anche quest’anno hanno fatto richiesta di partecipazione] ci teniamo che anche l’upload vada per il meglio.

WikiLovesMonuments

1° POSTO WIKI LOVES MONUMENTS ITALIA 2015  – Vanni Lazzari –  Musei delle Valli di Comacchio, Casone Serrilla (FE)

Infatti, grazie al lavoro dell’APT Emilia Romagna, dell’Unione di Prodotto regionale Città d’Arte affiancate anche dal Segretariato regionale del MiBACT, anche quest’anno l’Emilia Romagna sarà la regione italiana con il più alto numero di scorci artistici in gara con ben 87 istituzioni pubbliche e private del territorio, da Piacenza a Rimini per un totale di più di 661 monumenti “liberati” e quindi fotografabili per l’occasione in tutta la regione Emilia Romagna, e ben 27 WikiGite organizzate in tutti gli angoli della regione.

L’anno scorso, grazie all’aiuto di tutti voi, l’Emilia Romagna è risultata una delle regioni italiane più prolifiche per numero di immagini caricate, con ottimi risultati: ben 2 fotografie di monumenti emiliano romagnoli si sono classificati tra i primi 10 scatti italiani, tra cui la bellissima foto di Comacchio vincitrice del concorso italiano.

E come lo scorso anno, per invogliarvi alla scoperta del nostro patrimonio artistico, abbiamo pensato a delle intere giornate dedicate al concorso: per il 10 11 e 18 settembre abbiamo infatti in programma ben 3 passeggiate a tema nelle Città d’Arte emiliano romagnole,  in cui accompagnati da alcune guide locali si potranno scoprire i luoghi, le storie e gli scorci più belli e significativi.

WikiLovesMonuments

Palazzo della Pilotta – Parma

Sabato 10 settembre alle ore 14.30 vi condurremo un  una singolare visita al Palazzo della Pilotta di Parma, in un percorso che attraverserà sia gli ambienti più conosciuti che quelli ancora nascosti e non aperti al pubblico. Una bellissima occasione per visitare uno dei grandi palazzi nobiliari della nostra Regione accompagnati da guide esperte e, neanche a dirlo, con la possibilità di entrare con tutte le macchine Reflex che desiderate.

Per l’ingresso è previsto un biglietto cumulativo unico per tutti e tre gli istituti della Pilotta alla tariffa di € 5,00 (da dare al momento della partenza dell’escursione). Resta invece libera la visita esterna al Complesso Monumentale della Pilotta.
Se vuoi partecipare alla gita per le stanze segrete del Palazzo della Pilotta registrati qui >

WikiLovesMonuments

Bertinoro

Sabato 17 settembre pomeriggio (Con partenza per le ore 15) saremo invece in uno dei borghi più belli di Romagna, Bertinoro, suggestivo pease appollaiato sulle prime colline romagnole. Gireremo per le vie di questo incantevole borgo accompagnati da una guida locale per visitarne scorci e monumenti più importanti. Per tutti coloro che intendessero proseguire poi l’escursione, segnaliamo che anche il Santuario della Madonna del Lago è stato reso fotografabile…
La passeggiata per Bertinoro è gratuita, qui per iscrizioni >

WikiLovesMonuments

Da ultimo domenica 18 settembre vi porteremo in giro per i monumenti e gli scorci della città di Bologna. L’appuntamento è previsto per le ore 15 alla Pinacoteca Nazionale, punto da cui partiremo per “esplorare” il Centro storico cittadino ed alcuni ambienti speciali.  Quest’anno infatti il Comune di Bologna ha deciso di “liberare” alcune delle più suggestive sale interne di Palazzo d’Accursio tra cui la Sala Urbana, la Sala Boschereccia la Sala Farnese, concedendo ai fotografi anche le opere interne alle sale.  Inoltre, avremo la possibilità di avere degli affacci inediti sulle città di Bologna, punti panoramici solitamente chiusi al pubblico, dal quale fotografare la città felsinea.
Anche in questo caso è necessaria la prenotazione per la visita (a numero limitato), che rimane comunque a carattere gratuito. Iscrizioni >

Le modalità di partecipazione alle “WikiGite” (qui l’elenco completo) sono quelle ormai consuete delle passeggiate fotografiche: i partecipanti si incontrano in un punto predefinito per poi “esplorare” il centro storico attraverso una serie di tappe successive, tutte collegate a punti di interesse storico- architettonico [con particolare attenzione, in questo caso, a quelli fotografabili per WikiLovesMonuments].

Come sempre per partecipare vi chiediamo nuovamente di iscrivervi agli EventBrite specifici di ogni gita – è facile, gratuito e porta via solo qualche secondo:

Sabato 10 settembre – Wiki Loves Monuments Parma
Domenica 11 settembre – Wiki Loves Monuments Bertinoro
Domenica 18 settembre – Wiki Loves Bologna

Sei un fotografo e vorresti partecipare a WikiLovesMonuments con scatti inediti e soggetti mai fotografati?
Controlla qui tutti i monumenti, comune per comune, che sono in attesa di fotografie.

Autore:

Explorer and adventurer: loves to surf the Oceans, climb the Mountains and ride on the deep web.

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *