Aquiloni in volo per il festival più colorato di Emilia-Romagna

 | 

Aquiloni in volo per il festival più colorato di Emilia-Romagna


Tempo stimato di lettura: 1 minuto

Anche quest’anno il cielo primaverile della riviera Romagnola si colora delle sgargianti sagome e forme geometriche dei divertenti aquiloni di Cervia. Torna ad Aprile il consueto appuntamento con il Festival Internazionale dell’Aquilone di Cervia, giunto quest’anno sino alla sua 37esima edizione!

Dal 21 aprile al 1° maggio 2017 tra sfide acrobatiche, scontri aerei, esibizioni mozzafiato e prove per provare a sfidare ogni record, la spiaggia della riviera si animerà di giovialità, sgargianti colori e ben 200 ospiti provenienti da tutto il globo. Il divertimento inizierà ogni mattina dalle ore 10.00 continuando fino alle 19.00, con prolungamenti il sabato fino alle 24.00 con i suggestivi voli in notturna, nella spiaggia aperta della ridente Cervia. Verranno anche organizzati interessanti laboratori, per grandi e piccini, che mostreranno come costruire dei colorati aquiloni fai-da-te.
Nelle suggestive sale del Magazzino del sale di Cervia verrà inoltre allestita la mostra del famoso aquilonista Michel Gressier dal titolo: “Michel Gressier et ses amis”, uno dei numerosi ospiti famosi della 37 edizione del festival, oltre alla compagnia teatrale statunitense Ibex Puppetry, capitanata dalla figlia del creatore dei Muppets, il gradito ritorno della Principessa di Bali Elly Ginanti direttamente dallo Sri Lanka, Masaaki Modegi, figura chiave dell’aquilonismo giapponese e tantissimi altri!
Si aggiunge alle novità di quest’anno la possibilità di ammirare le arti del Circo Paniko, il più celebre collettivo internazionale di artisti di strada, che intende omaggiare in maniera festosa uno dei temi più cari già avvicinati dai suoi artisti: il circo.

Occasione questa per grandi e piccini di imparare un’arte antica, che getta le sue basi già nel IV secolo:
l’aquilone è infatti un’oggetto che ha trovato nel corso della storia molteplici usi; i documenti più antichi lo raccontano esser stato usato per missioni di salvataggio, fonti medioevali cinesi lo vogliono invece strumento per la misurazione delle distanze, in Polinesia addirittura viene utilizzato in particolari cerimonie religiose, mentre in occidente ha permesso grandi scoperte scientifiche e invenzioni, grazie a menti quali ad esempio Benjamin Franklin o i fratelli Wright.

festival internazionale aquiloni

Autore:

Appassionato lettore di fumetti passa la sue giornate combattuto tra retro-gaming, maratone del Signore Degli Anelli e serie tv dei primi 2000

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *