AdottaUnaParola va a Scuola

 | 

AdottaUnaParola va a Scuola


Tempo stimato di lettura: Meno di un minuto

Imparare la storia, la geografia e la cultura materiale di un luogo in maniera innovativa. E al contempo prendere familiarità con gli approcci ed i metodi wiki.

E’ questa la filosofia che presiede ad “Adotta una parola va a scuola“, il progetto pensato insieme da APT Servizi ER, Wikimedia Italia e Ufficio Scolastico Regionale per le scuole secondarie dell’Emilia- Romagna.
L’iniziativa è nata a fine 2011 come “costola” di #adottaunaparola e coinvolge oltre quaranta classi nei licei e nelle scuole medie della regione.
In concreto il funzionamento del format è molto semplice. Sotto la supervisione dei docenti, gli studenti scelgono uno wiki-lemma per loro rilevante tra i moltissimi riguardanti luoghi, personaggi, emergenze storiche e cultura materiale locale. E poi provvedono a “lavorarlo” nel tempo attraverso ricerche, approfondimenti, confronti che si traducono in integrazioni, modifiche e aggiustamenti alle entry corrispondenti. Ad accompagnare la “crescita” dei vocaboli ci sono anche gli esperti di Wikimedia Italia e Apt Servizi, che garantiscono supporto per tutte le attività di selezione, editing e pubblicazione delle parole.
Così, ad esito del percorso di elaborazione sul vocabolo prescelto, le classi partecipanti realizzano un processo di apprendimento sui contenuti, familiarizzano con i linguaggi digitali e arricchiscono il thesaurus di conoscenze disponibile a tutti su Wikipedia. Un esercizio didattico che diventa strumento di cittadinanza digitale.

Autore:

3 commenti

Lascia un commento anche tu!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *